LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Perseguitava l’ex convivente, 36enne elbano arrestato

Lasciato, da oltre un anno continuava a tormentare la donna con violenze e minacce. I Carabinieri hanno indagato denunciandolo per stalking. Era stato disposto il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati da lei, ha continuato a pedinarla. E ora è scattata la detenzione domicilare in attesa del processo

Perseguitava l'ex convivente, 36enne elbano arrestato

Arrestato per stalking un 36enne elbano. L’ex convivente aveva deciso di interrompere la loro relazione ma lui ha continuato a perseguitarla arrivando persino a minacciarla. Fortunatamente la donna ha trovato la forza di rivolgersi ai carabinieri di Portoferraio raccontando tutti gli episodi che era stata costretta a subire. Violenze e maltrattamenti che andavano avanti da più di un anno nonostante lei stessa avesse trovato il coraggio di andare a vivere in un altro appartamento sperando in un comportamento civile e responsabile dell’uomo. Da subito erano scattate le indagini che avevano permesso la segnalazione del giovane alla Procura della Repubblica labronica e lo stesso era stato sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna. Ma nonostante questo l’uomo ha continuato imperterrito nelle sue azioni contro l’ex convivente arrivando anche a pedinarla e controllarla ossessivamente. A questo punto i militari hanno segnalato gli ulteriori eventi al magistrato il quale, anche per evitare che venissero ripetute le violenze, ha disposto che a carico del 36enne venisse imposta la misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa del processo che lo vedrà rispondere delle accuse di stalking, un reato che vede come pena massima gli otto anni di reclusione.