Quantcast
Trovato un ordigno bellico sulla spiaggia di Campo - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Trovato un ordigno bellico sulla spiaggia di Campo

Iniziati i lavori sul lungomare, primo imprevisto. La bomba risale alla seconda guerra mondiale. Frequentissimi i ritrovamenti risalenti a quel periodo. L'arenile fu teatro della famosa operazione Brassard, lo sbarco degli alleati

Trovato un ordigno bellico sulla spiaggia di Campo

Sono iniziati i lavori sul lungomare di Marina di Campo per la rimessa in pristino, dopo l’alluvione, della passeggiata che costeggia uno degli arenili più grandi dell’isola, e proprio questa mattina nel corso di un intervento realizzato dalla ditta esecutrice dei lavori sul litorale campese, la sorpresa: dopo oltre sessant’anni ritrovata una bomba appartenente al secondo conflitto mondiale. Un ordigno bellico rimasto inesploso e sommerso da una coltre di sabbia bianca dalla guerra fino ai giorni nostri. Subito allertati i carabinieri, la zona è stata transennata in attesa dell’arrivo degli artificieri, che seguendo le procedure previste in casi del genere, saranno attivati direttamente dalla Prefettura. L’evento in realtà non è la prima volta che si verifica sulla spiaggia campese. Sono stati continui i ritrovamenti, dal dopoguerra fino ad oggi, di ordigni e reperti storici legati proprio al secondo conflitto mondiale. Marina di Campo si sa, è stata oggetto dello sbarco degli alleati, la famosa operazione Brassard. Da allora i segni della guerra sono rimasti indelebili e non solo nella memoria dei cittadini di Campo. Questo nuovo ritrovamento è una conferma di quanto avvenuto a metà degli anni ’40, un evento che ha fatto la storia di questa comunità.