Quantcast
All'elbana Margherita Battini l'"Oscar" del trail italiano - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

All’elbana Margherita Battini l'”Oscar” del trail italiano

Importante riconoscimento alla runner estrema isolana, eletta come miglior giovane nel corso della premiazione annuale degli atleti più forti

All'elbana Margherita Battini l'"Oscar" del trail italiano

Si torna a parlare della giovanissima atleta elbana Margherita Battini, che alla sua prima stagione agonistica di trail running continua a ricevere importanti riconoscimenti. Questa volta è Spirito Trail, lo storico e seguitissimo sito web italiano che da qualche anno edita anche una rivista dedicata a chi ama e pratica il trail running, che in questo finale di stagione ha indetto l'”Oscar del Trail”.

Il sondaggio invitava a votare gli atleti più rappresentativi, suddivisi in categorie; tra le altre il miglior trailer maschile, femminile, miglior prestazione e miglior trailer giovane. Margherita era tra coloro che dovevano essere scelti nelle categorie miglior trailer giovane e miglior trailer italiana. Hanno votato circa 700 utenti ed appassionati, ed i risultati sono stati sottoposti a una giuria composta da tecnici, giornalisti e selezionatori Iuta (associazione italiana ultra maratona e trail) che ha poi scelto i nomi dei vincitori.

Se a livello mondiale era prevedibile la vittoria al maschile della star assoluta, lo spagnolo Kilian Jornet Burgada, e della inglese Elisabeth “Lizzy” Hawker, che si è aggiudicata anche la miglior prestazione 2011 in occasione dell’Ultra Trail du Mont-Blanc, a livello nazionale le cose erano meno scontate; alla fine i riconoscimenti sono andati a Giuliano Cavallo (miglior trailer uomo), Anne-Marie Gross (miglior trailer donna) ed appunto a Margherita Battini, eletta miglior trailer giovane 2011 davanti, rispettivamente, a Nicola Bassi e Stefano Ruzza.