LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Toscana di Navigazione non molla l’intenzione di sbarcare all’Elba

L'assemblea della società ha deciso "di proseguire tutte le azioni intraprese per veder riconosciuta la validità della sua offerta" per Toremar. La richiesta di essere presente nei collegamenti per l'Elba

Toscana di Navigazione non molla l'intenzione di sbarcare all'Elba

Si è riunita oggi l’assemblea degli azionisti di Toscana di Navigazione nel corso della quale è stata “fortemente confermata la volontà di essere presenti sui collegamenti da e per sull’Elba”. Toscana di Navigazione ha deciso “di proseguire tutte le azioni intraprese per vedere riconosciuta la validità dell’offerta per l’aggiudicazione della Toremar, a suo tempo presentata”. “Offerta – dice la società – risultata migliore sul piano tecnico/operativo ma considerata non valida per un mero cavillo interpretativo, con ricadute negative per gli utenti isolani”. La società ha deciso anche “di essere presente sui collegamenti con l’Elba e a tal fine richiederà alle Autorità competenti, le autorizzazioni per effettuare, senza obblighi né oneri di servizio pubblico, tratte da Piombino verso l’Elba anche con mezzi veloci”. “Le decisioni assunte – dice la società – confermano, da un lato, la volontà di Toscana di Navigazione di operare esclusivamente nell’interesse della popolazione elbana, favorendo la mobilità e incentivando, in tal modo, lo sviluppo del turismo nel territorio, con positive ricadute economiche e dall’altro lato raccolgono le continue e pressanti richieste degli operatori turistici per una sempre maggiore competitività tra le società che svolgono i collegamenti marittimi”.