LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sabato Bosi apre il Congresso provinciale dell’Udc a Livorno

Prevista l'elezione del segretario e del Comitato provinciale. Il coordinamento: "Iniziata una nuova era politica"

Sabato Bosi apre il Congresso provinciale dell'Udc a Livorno

L’Udc della provincia di Livorno celebra il suo 4° congresso per eleggere il segretario e il Comitato provinciale sabato 26 novembre a Livorno, in via Niccolò Machiavelli, 21 presso la Sala Consiliare della Circoscrizione 5 (nel Quartiere “La Rosa”). Presiederà l’assemblea congressuale l’onorevole Francesco Bosi e interverranno il deputato Nedo Poli, e il coordinatore regionale dell’Udc toscano Lorenzo Zirri, inoltre saranno presenti rappresentanti istituzionali e delle forze politiche e sociali provinciali.

Spiegano dal coordinamento: “E’ un momento importante di riflessione per l’Udc livornese, che restituisce la parola agli iscritti ed ai militanti per eleggere la propria classe dirigente dei prossimi anni. Un partito vero deve essere regolato da precise norme statutarie che garantiscano una reale democrazia interna, solo attraverso queste concrete forme di rappresentanza si può tornare a fare ‘buona politica’. Il dibattito congressuale si articolerà sul futuro del partito in provincia di Livorno in funzione anche della nuova situazione che si è verificata a livello nazionale. Non è il momento di parlare di assetti futuri per il governo dei territori, certamente non ci saranno stravolgimenti delle attuali posizioni fino ai prossimi appuntamenti amministrativi. Dopo il 16 novembre, come ha dichiarato Pier Ferdinando Casini: “Da domani nulla sarà come prima”, comincerà una nuova era politica e l’Udc livornese è convinta che nell’ambito di un’ampia area dei moderati potrà avere un ruolo importante”.