Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Ordinanza della Provincia ai privati: no ai lavori sugli arenili

L'ente consente solo lavori di ordinaria amministrazione e rimozione di sedimenti e rifiuti. Per la messa in sicurezza del reticolo idrogeologico e la sistemazione della spiaggia è necessaria un'autorizzazione

Ordinanza della Provincia ai privati: no ai lavori sugli arenili

Il dirigente dell’Unità di Servizio Difesa del Suolo e delle Coste della Provincia, Enrico Bartoletti, ha firmato un’ordinanza per gli interventi di ripristino della funzionalità del reticolo idraulico delle zone danneggiate dall’alluvione del 7 novembre, con la quale si precisano le disposizioni e le prescrizioni per l’esecuzione delle opere.

In particolare, la disposizione della Provincia puntualizza che gli interventi effettuati dai proprietari dei terreni interessati dall’evento alluvionale, imposti peraltro dall’ordinanza n. 197/2011 del sindaco di Campo nell’Elba, devono limitarsi solo alla manutenzione ordinaria e alla rimozione dei sedimenti trasportati e strettamente connessi alla eliminazione di un immediato pericolo per cose e persone.

Nel caso, invece, di lavori finalizzati alla messa in sicurezza e al ripristino della funzionalità idraulica, compreso la sistemazione degli arenili, la movimentazione di sedimenti trasportati dall’onda di piena, se non necessaria a eliminare un immediato pericolo per cose e persone, deve essere autorizzata e verificata dalle strutture tecniche della Provincia e dell’Unione dei Comuni. Gli uffici dell’Amministrazione provinciale sono a disposizione per tutte le informazioni e le richieste provenienti dai territori coinvolti.

Recapiti:
Geometra Ilaria Marasco – Ufficio Lavori di sistemazione idraulica fluviale 0586/257803- 335/5296865
Geometra Claudio Rucci – responsabile U.O. Risorsa Idrica e Demanio Idrico 0586/257551-335/5296890
Dott. Alessandro Bini – responsabile U.O. Risorse marine e Georisorse 0586/257605- 329/6067917