Quantcast
Campo, un corto circuito e brucia un appartamento - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Campo, un corto circuito e brucia un appartamento

Le fiamme hanno trovato facile esca nei vestiti. La famiglia colpita è proprietaria di uno dei ristoranti che è stato danneggiato il 7 novembre

Campo, un corto circuito e brucia un appartamento

 Dopo l’acqua, il fuoco. E’ quello che è successo ad una famiglia campese che gestisce il ristorante “L’Aragosta” a Marina di Campo, dove ha subìto danni e allagamenti lo scorso 7 novembre, e che questa mattina si è vista praticamente distrutto dalle fiamme il proprio appartamento sito al primo piano di una palazzina residenziale in località Filetto.

Erano da poco passate le 8 quando gli occupanti dell’abitazione si sono sentiti svegliare da un botto ed un acre odore di fumo: c’era del fuoco in una stanza adibita a cabina – armadio contigua alla camera da letto, probabilmente causato da un corto circuito del quadro elettrico.

Il fuoco ha trovato facile esca soprattutto nei numerosi indumenti presenti nella stanza, ed è divampato creando moltissimo fumo ed una elevata temperatura, che ha distrutto tutti gli arredi anche della vicina camera, attaccando il parquet del pavimento e distruggendo i quadri alle pareti e i lampadari.

Immediato l’interventi dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Portoferraio, arrivati sul posto con una prima pattuglia di pronto intervento alla quale sono seguiti una autobotte ed un camioncino. I pompieri, che sono stati costretti ad entrare nell’appartamento muniti di autorespiratori, sono riusciti in breve tempo a circoscrivere i danni, che comunque si sono rivelati piuttosto ingenti. Oltre alle due stanze distrutte, il fumo ha rovinato il corridoio, due bagni e tre camere; la casa è comunque agibile, perché i Vigili del Fuoco hanno eliminato ogni ulteriore pericolo, bonificando totalmente l’appartamento.