Quantcast
Stato di allerta a livello 2, l'ordinanza del sindaco - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Stato di allerta a livello 2, l’ordinanza del sindaco

Rischio idraulico, vento e mareggiate, massima attenzione fino alle 20 di domani

Stato di allerta a livello 2, l'ordinanza del sindaco

VISTA la comunicazione pervenuta dalla sede operativa della Protezione Civile della Provincia di Livorno del 07/11/2011 che, anche in vista della probabile dichiarazione di avviso di allerta 2 relativo all’evolversi della situazione meteorologica e in relazione ai gravi danni che si sono già prodotti nel territorio elbano e, in particolare, nel territorio del comune di Campo nell’Elba, suggerisce di adottare opportune misure precauzionali al fine di evitare danni alle persone ed alle cose con esplicito riferimento alla chiusura delle scuole;

CONSIDERATO che è stato diramato lo stato di allerta 2 e pervenuto alle ore 13.45, con decorrenza dalle diciotto di questa sera con avviso di rischio idraulico, vento e mareggiate con riferimento alla zona C4 cui appartiene il territorio comunale di Portoferraio;

CONSIDERATO il possibile verificarsi di eventi metereologici diffusi, intensi e persistenti con abbondanti precipitazioni, forti venti e possibili mareggiate che potranno determinare disagi alla popolazione, situazioni di criticità della viabilità e locali allagamenti delle zone poste nelle immediate vicinanze dalla costa e delle aree che si trovano in prossimità dei fossi o a valle dei fenomeni di scorrimento superficiale, nell’intervallo temporale tra le ore 18.00 di oggi 7 novembre e le ore 20,00 di domani 8 novembre;

CONSIDERATO che, in relazione alle previsioni meteorologiche avverse ed ai gravi eventi occorsi in altri comuni del territorio elbano, un provvedimento di chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado si appalesa necessario anche per limitare la circolazione autoveicolare sia per contenere le situazioni di rischio per le persone sia per consentire la massima fluidità e tempestività delle operazioni di soccorso avviate già da questa mattina;

RITENUTO altresì che, pur in presenza di tali circostanze, sia opportuno avvisare la cittadinanza circa possibili rischi o pericoli derivanti dalla suddetta condizione di avversità metereologica;

VISTO l’art. 54 del D.Lgs. 267 del 18 agosto 2000 e ss.mm e ii.;


O R D I N A

1. Le scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole materne e gli asili nido, del territorio comunale resteranno chiuse nella giornata dell’8/11/2011.
2. E’ predisposto, per esigenze di sicurezza, presso il Palazzetto dello Sport Monica Cecchini un Centro di accoglienza e di assistenza per i cittadini –anche non residenti- impossibilitati ad utilizzare le proprie abitazioni; il centro di accoglienza, costituito in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Portoferraio e la Base Logistica dell’Esercito Italiano di Val Carene, sarà curato dalla Protezione civile e dalle relative associazioni di supporto, che provvederanno a tutte le operazioni necessarie compresa la somministrazione di generi di conforto. Tale centro di accoglienza potrà essere utilizzato anche per l’ospitalità delle squadre di soccorso.

DISPONE

Di pubblicare la presente ordinanza all’Albo pretorio on line e darne notizia nella home page del sito istituzionale del comune di Portoferraio nonché nei punti di accesso delle strutture scolastiche

Di comunicare la presente ordinanza tramite fax:
• Al Prefetto di Livorno ed al Vice-Prefetto dell’Elba.
• Alla Protezione Civile della Provincia di Livorno
• Al Comando della Polizia Municipale e al Comando della locale Stazione dei Carabinieri incaricati di far rispettare il presente provvedimento.

INFORMA

Avverso la presente ordinanza è ammessa proposizione di ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale competente per territorio entro 60 giorni dalla data odierna secondo le modalità di cui alla legge 1034/71 ovvero ricorso gerarchico al Prefetto, ovvero ricorso straordinario al capo dello Stato entro 120 giorni dalla data odierna, ai sensi del D.P.R. n. 1199 del 24.11.1971.

Portoferraio, 7 novembre 2011

IL SINDACO
Dott. Roberto Peria