Quantcast
La Lega: "Perché l'allerta scadeva domenica sera?" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La Lega: “Perché l’allerta scadeva domenica sera?”

Il consigliere regionale Lazzeri: "Sconvolti per quella vittima di Campo. Su questa faccenda voglio vederci chiaro. Io e il capogruppo in Provincia Carabellese presenteremo due interrogazioni in Regione e alla Provincia"

La Lega: "Perché l'allerta scadeva domenica sera?"

«Sono sconvolto da quanto è accaduto a Campo nell’Elba ed approfitto per fare le mie sentite condoglianze ai familiari di Maria Luisa Barile». È quanto sostiene il consigliere della Lega Nord Toscana, Gian Luca Lazzeri, in merito alla bomba d’acqua che ha colpito la cittadina elbana ed ha provocato la morte di un’anziana, affogata nella cucina completamente allagata della propria abitazione.

«So – ammette l’esponente del Carroccio – di un’allerta meteo della Protezione Civile della Provincia di Livorno dalle 18 di venerdì fino alle 20 di domenica. Mi viene da domandarmi se in questi casi ci siano particolari responsabilità da parte di coloro che diffondono tali allerte. Nella sfortuna per la morte della signora Barile, fortunatamente non ci sono state altre vittime. Ma su questa faccenda voglio vederci chiaro ed è per questo che sia io, sia il capogruppo in Provincia, Pietro Carabellese, presenteremo due diverse interrogazioni in Regione e alla Provincia di Livorno per fare piena luce sull’accaduto e per sapere se la tragedia che ha colpito la famiglia della signora Barile e tutta la cittadinanza di Campo nell’Elba poteva essere evitata». Per Lazzeri, «è da verificare se ci sia responsabilità anche per gli arbusti sui greti del fiume, che vengono tagliati, ma poi non ci si preoccupa di portarne via il materiale di risulta».