Quantcast
Un corso per istruttori-guide per subacquei con disabilità - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Un corso per istruttori-guide per subacquei con disabilità

L'iniziativa del Biodivers-Elba Sea Academy di Porto Azzurro. Poi un incontro con biologi, Sassi Turschini, sindaco e vicesindaco e Handicapped Scuba Association

Un corso per istruttori-guide per subacquei con disabilità

Il Biodivers-Elba Sea Academy di Porto Azzurro, località Reale, ha ospitato il corso per istruttore/guide per subacquei con disabilità fisiche dell’Hsa (Handicapped Scuba Association). Il corso articolato in lezioni teoriche e pratiche in mare e in piscina ha portato alla formazione di dieci istruttori subacquei provenienti da varie zone d’Italia pronti ad accompagnare, alla scoperta del mondo marino, persone con disabilità fisica nella massima sicurezza. In occasione del corso di formazione è stato organizzato, dal Biodivers, un incontro, sabato 15 ottobre al Teatro di Porto Azzurro, per discutere sui futuri progetti realizzabili nel campo del turismo accessibile all’isola d’Elba e in particolare a Porto Azzurro. Erano presenti all’incontro Aldo Torti, presidente dell’Hsa, i biologi marini Chiara Luciani e Pier Giacomo de Cecco del Biodivers, l’Architetto Matteo Fioravanti come rappresentante della struttura ricettiva diversamente accessibile dei Sassi Turchini, il sindaco di Porto Azzurro Maurizio Papi e il vicesindaco Angelo Banfi. In occasione del corso dunque si sono instaurate delle ottime sinergie tra persone che puntano alla valorizzazione di un turismo  accessibile sul territorio elbano e propongono attività legate all’ambiente marino: snorkeling, biologia marina, laboratori didattici e soprattutto una subacquea senza più barriere.