Quantcast
Le malattie oncologiche all'Elba colpiscono di più? - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Le malattie oncologiche all’Elba colpiscono di più?

Incontro con il comitato Michele Cavaliere e il Lions club. L'obiettivo è l'avvio di una ricerca per monitorare il territorio e l'incidenza di tumori, leucemie e linfomi. Ci sarà un epidemiologo di Pisa

Le malattie oncologiche all'Elba colpiscono di più?

Gli elbani sono più esposti al rischio delle malattie oncologiche? E se sì, perché? A queste due domande cercherà di rispondere il Comitato Onlus Michele Cavaliere con la collaborazione del Lions club isola d’Elba. “I molti casi di malattie tumorali sull’Elba sono sotto gli occhi di noi tutti – dice Elvio Cavaliere – in particolare le leucemie e i Linfomi. Molti s’interrogano sulla loro incidenza sulla popolazione elbana e avanzano ipotesi che talvolta paiono fantasiose. Un’analisi scientifica che parta da concreti dati statistici potrà forse darci una risposta ed eventualmente aiutarci nella ricerca delle cause per intervenire su di queste”.

Per questo è convocato un pubblico incontro sul tema: malattie oncologiche all’isola d’Elba. Una realtà anomala rispetto alla media nazionale? Perché? L’obiettivo è promuovere una ricerca sul territorio elbano che possa dare una risposta scientifica a queste domande. Referente scientifico e coordinatore dell’incontro sarà il dottor Fabrizio Bianchi dell’Università degli Studi di Pisa, epidemiologo e ricercatore del Cnr. “Uno degli obbiettivi di questo incontro – dicono gli organizzatori – è la costituzione di un Comitato scientifico permanente per monitorare il territorio in riferimento al tema”.