Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Digitale terrestre, assegnate le frequenze: Teleelba c’è

La tv locale dell'isola continuerà a trasmettere all’interno del multiplex di Arezzo TV come fornitore di contenuti. Le trasmissioni non subiranno variazioni. Una campagna informativa sulle modalità di sintonizzazione, previsto se necessario anche l’interventi gratuito dei tecnici a domicilio

Digitale terrestre, assegnate le frequenze: Teleelba c'è

Digitale terrestre, è arrivato il verdetto. Trentotto le tv che – da sole o in consorzio con altre emittenti – sono state ammesse dal Ministero dello Sviluppo Economico alla aggiudicazione delle frequenze che permetteranno di iniziare a trasmettere con la tecnologia digitale terrestre dal momento del fatidico switch off, previsto in Toscana dal 4 al 23 novembre 2011.

In questa delicata fase di transizione è rientrata anche Tele Elba: la tv dell’isola d’Elba e della Costa Etrusca, in analogico inquadrata come redazione staccata di Tele Tirreno, sarà visibile d’ora in poi come ‘fornitore di contenuti’ all’interno del multiplex (così si chiama l’insieme dei canali facenti capo ad ogni tasto del telecomando) di Arezzo TV, consociata al Gruppo editoriale Barbagli.

Tele Elba continuerà dunque ad essere visibile in tutte le case del territorio di riferimento , ovviamente dopo i primi inevitabili disagi conseguenti allo spegnimento delle frequenze analogiche. Sarà nostra cura informare i telespettatori già dai primi giorni di novembre sulle modalità di ricezione sul telecomando, affiancando quando necessario l’intervento gratuito a domicilio di tecnici specialisti che possano aiutare gli utenti a sintonizzarsi sulle nuove frequenze.