Quantcast
Testimoni di legalità, i ragazzi dell’Elba nei campi antimafie - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Testimoni di legalità, i ragazzi dell’Elba nei campi antimafie

Sabato alle ore 16 presso la sala della Gran Guardia a Portoferraio un'iniziativa tutta dedicata al tema della legalità

Testimoni di legalità, i ragazzi dell’Elba nei campi antimafie

Sabato alle ore 16 presso la sala della Gran Guardia a Portoferraio, si terrà un’iniziativa tutta dedicata al tema della legalità. Grazie al progetto “LiberArci dalle Spine 2011” alcuni ragazzi dell’Isola d’Elba hanno partecipato quest’estate ai campi di antimafia sociale organizzati da Arci nella convinzione che la promozione di cultura e diritti sia strumento essenziale nella contrapposizione ai fenomeni mafiosi, i quali si alimentano delle pratiche del privilegio e del ricatto.
Saranno proprio questi ragazzi, che, al ritorno dal loro viaggio, a cui hanno partecipato volontari provenienti da tutta Italia,  racconteranno la loro esperienza alla cittadinanza come testimoni oculari del fatto che  in quei luoghi dove la mafia ha spadroneggiato è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sulla legalità e sul rispetto della persona.
I campi di antimafia sociale rappresentano un percorso educativo completo e complesso: le diverse attività che vengono proposte, dal lavoro agricolo a fianco dei soci sui terreni confiscati, agli incontri con persone e testimonianze, dalle visite a luoghi simbolo fino ad attività di incontro con i cittadini  nonché con le Istituzioni e la società civile del territorio, sono parte integrante del percorso educativo. L’iniziativa, organizzata dall’Informagiovani di Portoferraio in collaborazione con l’assessorato alle Politiche Giovanili, la sezione Soci Coop Portoferraio e  l’Arci Comitato Territoriale Piombino Elba Val di Cornia, vedrà presente anche Maurizio Pascucci, Responsabile Legalità Arci Toscana.