Quantcast
Scuola, di nuovo agibili cinque aule di salita Napoleone - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Scuola, di nuovo agibili cinque aule di salita Napoleone

Già trasferite altrettante classi dal Grigolo. Finiti i doppi turni e iniziato l’orario completo, ma alcuni insegnanti devono ancora essere nominati

Scuola, di nuovo agibili cinque aule di salita Napoleone

Da ieri sono agibili cinque aule dell’immobile in salita Napoleone. Altrettante classi del Liceo Foresi si sono trasferite, dal Grigolo, permettendo così di interrompere i doppi turni e di poter svolgere l’orario completo, compatibilmente con le nomine di alcuni insegnanti che ancora devono essere fatte.

Da ieri svolgono le lezioni nel plesso di Salita Napoleone la prima A, prima B, seconda e terza Liceo classico e la terza A Liceo scientifico. Le restanti classi dei licei scientifico, classico e scienze umane per ora sono ospitate nella sede del Grigolo in via Bini in attesa che vengano terminati i lavori in Salita Napoleone. Nonostante l’apertura delle cinque classi, infatti resta aperto il cantiere per terminare i lavori egli altri due locali, per montare la scala antincendio e terminare gli annessi previsti. E’ necessaria quindi ancora qualche settimana ,se non ci saranno intoppi, per poter trasferire tutto il classico, insieme alla prima classe del liceo della scienze umane nell’immobile della ex Itc. I ragazzi quindi nel frattempo potranno accedere alle classi solo da Saluta Napolone. L’accesso da via Ferrandini, infatti è interdetto essendoci i lavori in corso.

Intanto si sono concluse le attività del progetto accoglienza delle prime classi del Liceo “Foresi”. Abbiamo già raccontato della visita al restaurato Forte Falcone. Il progetto accoglienza ha previsto anche momenti di conoscenza delle strutture scolastiche e delle attività che il Foresi mette in cantiere annualmente all’interno della sua offerta formativa. Particolare consenso hanno riscosso due altre iniziative offerte ai nuovi alunni. Il primo, lo spettacolo di poesia-danza-musica allestito dalla quinta scientifico dello scorso anno, che ha visto gli studenti, ormai universitari, introdurre i loro più giovani colleghi nello studio liceale. Il secondo, la condivisione tramite letture espressive effettuate in Aula Magna da alcuni studenti dell’attuale seconda liceo classico, che hanno presentato alcuni  passi dell’Odissea con inserti filmici tratti da uno  sceneggiato fedele al poema omerico, che è stata parte di un percorso di studio effettuato nello scorso anno sul tema “I tre amori di Ulisse”. I membri della commissione accoglienza, Accorinti, Larini e Nunzio Marotti, insieme alla dirigente scolastica, Maria Grazia Battaglini, esprimono soddisfazione sia per le iniziative che per la positiva risposta degli studenti.