Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Domani me ne andrò con la pace nel cuore”. Il successo del romanzo

Ieri la presentazione nel chiostro della De Laugier, con l'autrice, Paola D'Amico, l'assessore alla Cultura Giuzio e la musica di Bobo Rondelli. Ed è già pronto il nuovo lavoro, genere fantasy

"Domani me ne andrò con la pace nel cuore". Il successo del romanzo

Entusiasmo e partecipazione all’incontro di ieri nel chiostro del centro congressuale De Laugier di Portoferraio con la scrittrice elbana Paola Biondi d’Amico che ha presentato il suo libro, “Domani me ne andrò con la pace nel cuore” edito da Ibiskos Ulivieri.

Un romanzo a tinte forti, che ha riscosso grande successo e che ha già ottenuto numerosi premi e riconoscimenti. Una storia ambientata nella New York degli anni Trenta, una storia d’amore che non dimentica il noir, e che talvolta può inquietare per la drammaticità di alcune sue pagine. Ieri pomeriggio la scrittrice ha potuto confrontarsi con il suo pubblico, un pubblico partecipe che ha seguito con entusiasmo la presentazione affidata alla voce dell’attore Alessandro Baldi, che ha accompagnato passo passo i presenti all’interno della trama del romanzo, allietata dalle musiche di Bobo Rondelli. “Sono sempre stata affascinata dall’America delle sparatorie e del proibizionismo – ci ha raccontato la D’Amico – Quando ho deciso di scrivere questo romanzo ho pensato di ambientarlo proprio in quello scenario. Non amo le storie d’amore sdolcinate, e questo contesto lo ritenevo perfetto per il mio racconto”.

E sicuramente l’autrice ha avuto ragione, visto il successo del romanzo, un successo che ha portato tantissimi appassionati della narrativa a presenziare alla presentazione ufficiale di ieri pomeriggio a Portoferraio. La D’Amico uscirà a ottobre in libreria con un nuovo lavoro – come ha annunciato lei stessa. “E’ un libro diverso dal precedente – spiega l’autrice – sul genere fantasy. Tutto da scoprire. Protagonista è una medium dai poteri straordinari. ma non anticipo altro solo il titolo “Dasy, al di là delle tenebre”.