Quantcast
A Capoliveri la decima edizione del Festival della poesia - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

A Capoliveri la decima edizione del Festival della poesia

L’appuntamento culturale per eccellenza del paese. Una serata magica con un recital accompagnato dalla chitarra

A Capoliveri la decima edizione del Festival della poesia

Capoliveri ha ospitato la decima edizione del festival internazionale della poesia. Nell’occasione, la Vantina il piccolo ma coinvolgente anfiteatro capoliverese ha ospitato il recital dell’attore Marco Prianti accompagnato nell’occasione dal chitarrista Riccardo Santini. In scena, un fascino ed un mistero, quello della Pia de Tolomei – la tradizione più accreditata ha raccontato Marco Prianti, vuole che Pia appartenesse alla famiglia dei Tolomei di Siena, sposa di Nello dei Pannocchieschi, Guelfo, podestà di Volterra e Lucca e ha ispirato il suo autore che ne ha tratto nota dal quinto canto del purgatorio Dantesco. Una leggenda come l’ha definita Prianti cha nel XIX secolo ha ispirato Bartolomeo Sestini autore dell’inedito poemetto in ottave riscoperto da Giorgio Waiss e ridotto dallo stesso fine dicitore. Le struggenti note della chitarra acustica di Santini, hanno accompagnato l’incredibile performance dell’attore della compagnia dei Tappezzieri Marinesi che più di una volta ha raccolto applausi dal folto pubblico. E’ cosi calato il sipario sulla decima edizione del festival con un successo forse annunciato. Capoliveri ha riscoperto un anima culturale importante che farà da traino a una undicesima edizione già attesa.