Quantcast
La minoranza non si è opposta Occorre fermare il nuovo scempio - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La minoranza non si è opposta Occorre fermare il nuovo scempio

di Maurizio Poli (Movimento sociale Fiamma tricolore - isola d'Elba)

La minoranza non si è opposta Occorre fermare il nuovo scempio

All’ amico Nannoni voglio ricordare che il primo ad alzare “voci a difesa” di piazza Pietri è stato il sottoscritto, e mi fa piacere che lui, sempre attento osservatore dei problemi del paese, mi abbia seguito su questa strada.

Devo confessare che anch’ io ero rimasto allibito di fronte al plastico del progetto di ” sistemazione di piazza Pietri “. Evidentemente non era invece altrettanto allibito il candidato (eletto) che con me e con Nannoni faceva parte della lista del Popolo delle libertà  nelle ultime elezioni amministrative e che in commissione edilizia ha pensato bene di astenersi insieme all’ altro rappresentante della minoranza, Marini.

Nel mentre al sottoscritto, proprietario di un terreno di metri cubi 6000 in località Piè dell’asino, si vieta di realizzare su di esso la prima casa, su Portoferraio si vogliono realizzare migliaia di metri cubi di “nuova cementificazione” senza prevedere una nuova viabilità, nuovi parcheggi pubblici gratuiti, nuove zone di verde da vivere. Vero che la popolazione sta crescendo e che vi è bisogno di nuove abitazioni, ma credo che quanto era già stato messo in programma dall’Amministrazione fosse più che sufficiente (Bricchetteria, ex-Acit, Sales, nuovo Peep, fronte mare). Mi pare un delitto prevedere altri alloggi, teatro, tribunale e nuove attività commerciali in una zona già oggi piuttosto congestionata per la presenza di un supermercato, di due banche, di un ospedale, di una scuola e di vari esercizi pubblici.

Non posso infine esimermi dal rilevare che i giovani non abbandonano la nostra isola perchè mancano le abitazioni, come è stato commentato, ma lo fanno perchè manca loro il lavoro; e i posti di lavoro non si creano con le nuove abitazioni, anzi si rischia il Bronx anche a Portoferraio. Ecco perchè approvo pienamente la triplice “vergogna” che qualcuno ha avuto modo di esprimere su queste pagine. Chiudo rimanendo a disposizione di tutti coloro che potranno e vorranno rendersi disponibili ad una eventuale raccolta di firme per bloccare il progetto dello scempio.