Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Droga, arrestati due fratelli di Campo. E sono sei

Nuovo blitz del Nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri: sequestrati 200 grammi di hashis in panetti pronti a essere smerciati sul territorio dell'isola. In manette alle Sughere due uomini di 27 e 40 anni, che hanno giù patteggiato una condanna a 2 anni. E' la terza operazione in pochi giorni

Droga, arrestati due fratelli di Campo. E sono sei

Un’ operazione lampo effettuata dal Nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri di Portoferraio ha permesso il rinvenimento e il sequestro di circa 200 grammi di hashish, in panetti, pronti ad essere smerciati sul territorio dell’isola d’elba portando all’arresto di due persone nella notte di domenica. Le manette sono scattate per C.A., 27enne e di suo fratello M.A. 40enne, originari del sud Italia e residenti nel Comune di Campo, trasferiti dopo l’arresto presso il carcere circondariale delle Sughere di Livorno.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata insieme ad un bilancino di precisione e ad una notevole somma di denaro in contanti, a dimostrazione della presunta attività di spaccio sospettata dagli uomini dell’Arma. L’arresto dei due giovani, nella giornata di ieri è stato convalidato. Idue hanno subito un giudizio direttissimo al termine del quale hanno entrambi patteggiato la pena di 2 anni di reclusione.

Un bilancio di imprtante attività di controllo sul territorio quindi in questo periodo per l’arma dei carabinieri dell’Isola d’Elba. Nel solo periodo di ferragosto i carabinieri di viale Elba hanno effettuato ben 6 arresti per droga, un dato che fa riflettere, non solo gli investigatori, sulle dimensioni del fenomeno di consumo e smercio di stupefacenti sull’isola nel periodo estivo.