Quantcast
Nuova delegata dell'Accademia italiana della cucina - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Nuova delegata dell’Accademia italiana della cucina

Festeggiata la nomina di Rossana Galletti Lanera. L'associazione è stata fondata nel 1953 da Orio Vergani e riconosciuta nel 2003 Istituzione culturale della Repubblica

Nuova delegata dell'Accademia italiana della cucina

Nell’elegante cornice dell’Hotel del Golfo a Procchio, l’Accademia Italiana della Cucina, delegazione dell’Elba, ha festeggiato la nomina di Rossana Galletti Lanera a nuovo delegato. Erano presenti alla serata, oltre alle autorità ed a numerosi ospiti, il segretario generale dell’Accademia Paolo Petroni ed il coordinatore regionale Franco Cocco. Nell’occasione è stato ricordato il valore dell’Accademia, fondata nel 1953 da Orio Vergani e riconosciuta nel 2003 Istituzione culturale della Repubblica Italiana, che ha lo scopo di tutelare le tradizioni della cucina nazionale, di cui promuove il miglioramento in Italia ed all’estero e favorisce tutte quelle iniziative che, dirette alla ricerca storica ed alla sua diffusione, possono contribuire a valorizzare la cucina stessa, come espressione di costume, di civiltà, si cultura e di scienza. Al termine della cena, apprezzata da tutti gli ospiti per la raffinatezza e l’impeccabile servizio, Petroni a consegnato allo Schef dell’Hotel, Fabrizio Retto, la medaglia “Orio Vergani”.

“ L’Isola e i suoi frutti “

Nel chiostro del Centro Culturale De Laugier a Portoferraio, giovedì 11 Agosto 2011, L’accademia Italiana della Cucina, Delegazione dell’Elba, ha presentato il libro “L’ Isola e i suoi frutti” (gli alberi da frutto nella storia dell’Elba). Presenti numerosi Accademici ed un folto pubblico che ha seguito con interesse l’esposizione delle autrici, Gloria Peria e Marisa Sardi. Il delegato dell’Elba Rossana Galletti Lanera ha sottolineato il valore dell’iniziativa, ricordando gli scopi dell’Accademia, Istituzione culturale della Repubblica Italiana, che quest’anno ha come argomento di studio proprio la frutta. La pubblicazione, realizzata con il contributo dell’ Agenzia Assoshipping, racconta la storia dei frutti tipici della nostra isola, ricordando per ogni specie le proprietà culinarie e mediche, oltre a proverbi, detti e leggende. Particolarmente interessanti: la mappa dell’Elba, curata dall’architetto Silvestre Ferruzzi, con indicate le località i cui nomi derivano da tipi di frutta, e le raffinate illustrazioni, realizzate dalla giovanissima Violetta Balestrini. La delegazione dell’Elba ha fatto omaggio del libro a tutti coloro che sono intervenuti all’appuntamento.