Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sistemazione dei fossi Pila e Galea, decreto di occupazione d’urgenza

Sistemazione dei fossi Pila e Galea, decreto di occupazione d'urgenza

COMUNE DI CAMPO NELL’ELBA

REGISTRO DELLE ORDINANZE NR. 120 DEL 03 AGOSTO 2011

DECRETO DI OCCUPAZIONE D’URGENZA PREORDINATA ALL’ESPROPRIO DEGLI IMMOBILI, PER L’ESECUZIONE DEGLI INTERVENTI DI SISTEMAZIONE IDRAULICA DEI BACINI E DELLE ASTE DEI FOSSI PILA E GALEA E RELATIVI AFFLUENTI, CON DETERMINAZIONE DELL’INDENNITA’ PROVVISORIA, E OCCUPAZIONE ANTICIPATA DEI BENI IMMOBILI NECESSARI, AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL’ ART. 22- BIS DEL D.P.R. N. 327/2001 E S.M.I. (TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E REGOLAMENTARI IN MATERIA DI ESPROPRIAZIONE PER PUBBLICA UTILITA’) E DELL’ORDINANZA DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI N. 3276 DEL 28/03/2003

IL DIRIGENTE DELL’UNITA’OPERATIVA ESPROPRI

Nell’esercizio delle funzioni conferite dal Sindaco con Decreto n. 3523 del 1 ottobre 2010;
Richiamati i seguenti atti:
Delibera di Consiglio Comunale nr. 81 del 29 /11/ 2004 ……omissis …….
Delibera di Consiglio Comunale nr. 93 del 02 /05/ 2005 ……omissis …….
Delibera di Consiglio Comunale n. 20 del 15/06/2011 ……omissis …….
Dato atto che: Ai sensi dell’art. 13.4 del richiamato DPR il decreto di esproprio potrà essere emanato entro il termine massimo di cinque (5) anni dalla data di efficacia dell’atto che dichiara la pubblica utilità, ……………omissis …….
 L’avvio del procedimento è stato effettuato mediante pubblico avviso all’albo pretorio del Comune in data 29.06.2011, sui siti internet del Comune , in data 24 giugno 2011 , sul Bollettino della Regione Toscana nr. 29 del 20 luglio 2011; sui quotidiani a diffusione nazionale e locale: “TirrenoElbaNews”, quotidiano on line, e “ Il sole 24 ore”;
 Nel termine di cui alla summenzionata comunicazione non sono pervenute osservazioni, giusta dichiarazione dell’Ufficio Protocollo comunale allegato “A” denominato “Osservazioni e Controdeduzioni”;

DECRETA

• Le premesse, così come gli allegati, fanno parte integrante e sostanziale del presente atto e si intendono integralmente richiamati;
• di emanare il provvedimento di cui all’art. 22 bis del T.U., sussistendo tutti i presupposti di legge, come in premessa esplicitato, approvando nel contempo le controdeduzioni alle osservazioni pervenute a seguito dell’avvio del procedimento, come riportate nell’allegato A denominato “Osservazioni e Controdeduzioni”;
• di determinare in via provvisoria l’indennità di espropriazione spettante ai proprietari dei beni necessari alla esecuzione del progetto concernente “Interventi di sistemazione idraulica dei bacini e delle aste dei fossi Pila e Galea e relativi affluenti”, come riportato nella tabella allegato B e denominato negli elaborati della Variante al progetto “Tavola nr. 08 – piano particellare ” ove sono indicate le modalità di calcolo ed i meccanismi di maggiorazione nel caso di condivisione delle indennità proposte;
• l’occupazione anticipata dei seguenti beni immobili, posti nel Comune di Campo nell’Elba ed individuati esattamente con foglio di mappa e particelle, ai sensi dell’art. 23 bis del TU, come riportato più estesamente nell’allegato B sopra richiamato, che forma parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
• di dare atto che l’esecuzione del decreto di occupazione d’urgenza, ai fini della immissione in possesso, sarà effettuata secondo il calendario indicato nell’ allegato “C” medesimo ed in ogni caso entro il termine massimo di tre mesi dalla data di emanazione del presente provvedimento;
• alle operazioni di immissione in possesso potranno partecipare i titolari di diritti reali o personali sul bene in oggetto; lo stato di consistenza ed il verbale di immissione in possesso, saranno redatti in contraddittorio con l’espropriato o, in caso di assenza o rifiuto, con la presenza di almeno due testimoni non dipendenti dell’Autorità espropriante; gli estremi relativi alla data della redazione del verbale di immissione in possesso saranno opportunamente annotati in calce al presente decreto d’occupazione d’urgenza;
• ……omissis …….
• Il Responsabile del procedimento per le espropriazioni è il geom. Fabrizio Sabatini dell’Ufficio Tecnico Lavori Pubblici del Comune di Campo nell’Elba 0565/ 979343 e mail: f.sabatini@comune.camponellelba.li.it e riceve il mercoledì dalle 10 alle 12;
• Il progetto di variante approvato è depositato presso l’Ufficio dei lavori pubblici nel Comune di Campo nell’Elba P.za Dante Alighieri n.1,e pubblicato sul sito internet del comune di Campo all’indirizzo: http://www.comune.camponellelba.li.it nonché sul sito della Provincia di Livorno;
• Avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso al competente T.A.R. ai sensi dell’art. 53 DPR 327/01 entro 60 giorni dal ricevimento, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato, entro 120 giorni dallo stesso termine, fermo restando la giurisdizionale del giudice ordinario per controversie riguardanti la determinazione della indennità ai sensi degli artt. 53 e 54 DPR 327/01.
• Si rammenta che i proprietari sono tenuti a comunicare ai sensi di Legge eventuali variazioni di proprietà o comproprietà eventualmente intervenute rispetto alle visure catastali come riportate negli allegati facenti parte integrante del presente decreto, mediante idonea documentazione dei registri immobiliari o attestazioni notarili, aggiornata alla data odierna;
• Le Forze dell’ordine sono incaricate del rispetto dell’ordine pubblico in occasione delle operazioni sopraindicate

Il Dirigente dell’Area LL.PP.Responsabile dell’U.O. Espropri
arch. Sandra Maltinti

allegato A :“Osservazioni e Controdeduzioni”;
allegato B : “Tavola nr. 08 – Piano particellare di esproprio dei beni da espropriare e offerta dell’indennità provvisoria di esproprio” ;
allegato c : “calendario delle immissioni in possesso”.