Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

SI E’ SPENTO QUESTA MATTINA TADDEO TADDEI CASTELLI

RIESE MOLTO NOTO ALL'ELBA, GESTIVA LA CHIUSA, CUGINO DEL PRESIDENTE SANDRO PERTINI, FU ANCH'ESSO PARTIGIANO NELL'ULTIMO CONFLITTO MONDIALE. DOMANI I FUNERALI NELLA CHIESA DI SAN GIACOMO E QUIRICO

SI E' SPENTO QUESTA MATTINA TADDEO TADDEI CASTELLI

E’ deceduto questa mattina all’Ospedale di Portoferraio Taddeo Taddei Castelli, personaggio molto conosciuto all’isola d’Elba soprattutto nel versante riese. Taddei Castelli, 84 anni, originario di Rio nell’Elba, era stato partigiano durante il secondo conflitto mondiale. Subito dopo la guerra si trasferì a Milano, dove ha lavorato per 40 anni come agente di una compagnia assicurativa. Tornato all’Elba, aveva spostato il suo impegno civile in associazioni come Italia Nostra e la Croce Rossa, portando spesso fra i giovani la propria testimonianza di vita relativa al periodo bellico. Cugino del compianto Presidente della Repubblica Sandro Pertini, Taddei Castelli ha dedicato gran parte della sua permanenza all’Elba alla storica tenuta agricola “La Chiusa”, gestita insieme alla compagna Giuliana Foresi.
I funerali si svolgeranno domani mattina alle 11, nella chiesa di S.Giacomo e Quirico in Rio Elba.