Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

ELISOCCORSO, AMADIO: “I VERTICI ASL SI DIMETTANO”

LA CONSIGLIERA REGIONALE DI AN CHIEDE ALL'ASSESSORE D'INDAGARE SUL MANCATO ATTERRAGGIO: "VERGOGNOSO RIMPALLO DI RESPONSABILITA' FRA AZIENDA SANITARIA E ALATOSCANA. POTREBBE ESSERCI DANNO ERARIALE"

ELISOCCORSO, AMADIO: "I VERTICI ASL SI DIMETTANO"

In merito al botta e risposta fra Asl e Alatoscana, interviene la consigliera regionale di An, Marcella Amadio. “Le dichiarazioni di Asl e Alatoscana – dice Amadio – destano sconcerto e le loro affermazioni sono di una gravità unica. Tra Asl e Alatoscana, assistiamo infatti a un rimpallo di responsabilità vergognoso, reso ancora più grave e vergognoso visto che tutto ciò si riflette sulla salute dei cittadini elbani i quali, lo ribadisco, dovrebbero avere gli stessi diritti degli altri per ciò che concerne, in questo caso specifico, la salute”.

Dice Amadio: “Da un parte l’Asl dichiara che la convenzione è stata rinnovata solo verbalmente, dall’altra Alatoscana afferma che non esisterebbe alcuna convenzione, nonostante Asl versi ogni anno 24 mila euro ad Alatoscana. Sia Asl che Alatoscana, hanno gravi responsabilità. Asl avrebbe dovuto sottoscrivere e far sottoscrivere questa convenzione, mentre Alatoscana non avrebbe dovuto ricevere questo contributo o, in caso di accettazione, avrebbe dovuto preoccuparsi di sottoscrivere la convenzione”.

“Una cosa è sicura – prosegue Amadio – va rimosso il responsabile Asl che si occupa del settore perché non è così che si procede quando si gestisce denaro pubblico, e quando c’è di mezzo la salute dei cittadini. Ciò che preoccupa ancora una volta, è il silenzio dei vertici Asl, del direttore generale Fausto Mariotti e dell’assessore regionale Rossi. A questo punto, chiedo all’assessore Rossi di promuovere un’indagine interna per fare luce su quanto accaduto, ricordandogli che si potrebbe ravvisare un danno all’erario”.

Al riguardo la consigliera Marcella Amadio presenterà un’interrogazione urgente in merito al caos sulla gestione delle luci dell’aeroporto della Pila.