Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“FONDI PER ESEGUIRE IL RIPASCIMENTO DELLE SPIAGGE”

DOPO LE MAREGGIATE AMADIO (AN-PDL) LI CHIEDE ALLA REGIONE "ENTRO PASQUA", E PRESENTA UN'INTERROGAZIONE URGENTE AL PRESIDENTE MARTINI

"FONDI PER ESEGUIRE IL RIPASCIMENTO DELLE SPIAGGE"

“La Regione attivi subito un fondo che consenta di realizzare entro Pasqua le opere di ripascimento delle coste elbane devastate dal maltempo”. Lo chiede il consigliere regionale di Alleanza Nazionale verso il Pdl Marcella Amadio, che in proposito ha presentato oggi una interrogazione urgente per chiedere al governatore toscano Martini impegni precisi messi nero su bianco.

L’iniziativa prende le mosse dalla constatazione dello stato in cui le coste dell’Isola d’Elba versano dopo i fenomeni atmosferici anche violenti delle ultime settimane: “Il cattivo tempo e le mareggiate – spiega infatti Amadio – hanno duramente colpito l’Isola d’Elba. Di conseguenza, le spiagge sono arretrate fin quasi a scomparire. Quelle in cui l’erosione ha inciso di meno, sono comunque in condizioni spaventose. Per questo ho deciso di lanciare alla Regione un appello formale, tramite interrogazione, affinché stanzi in brevissimo tempo i fondi necessari ad avviare i lavori di ripascimento necessari al ripristino delle spiagge”.

La consigliera chede che i tempi siano brevi perché la stagione turistica è alle porte: “I tempi debbono essere forzatamente veloci – afferma ancora Amadio – perché il rischio altrimenti è di arrivare a Pasqua con i primi turisti e con le coste elbane ancora devastate dal maltempo e terribilmente arretrate. Dobbiamo sottolineare – cosa che Amadio fa nella sua interrogazione a Martini – che l’Isola d’Elba vive quasi esclusivamente di turismo. Per questo motivo la priorità per tutte le istituzioni deve essere quella di attrarre turisti. Ecco perché – conclude marcella Amadio -diviene di fondamentale importanza non solo il ripascimento in sé, ma anche i tempi in cui verrà avviato”.