Quantcast
STRADE A PEZZI, PIANO D'INTERVENTI STRAORDINARIO - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

STRADE A PEZZI, PIANO D’INTERVENTI STRAORDINARIO

PRIORITA' ALLA VALLE DI RIALE: RICONOSCIUTO LO STATO DI CALAMITA'. SUBITO DOPO PUNTA TIMONE, OGLIERA, CAMPO GRANDE, BAGNO DI MARCIANA

STRADE A PEZZI, PIANO D'INTERVENTI STRAORDINARIO

L’aveva annunciato l’assessore provinciale Anna Maria Marrocco l’incontro di ieri (venerdì) a Livorno alla quale ha partecipato, oltre ai tecnici elbani e la provincia, anche la Regione. Al centro del discorso le strade.

La Provincia ha presentato un piano progettuale d’interventi all’Elba – confinziati con la Regione – pari a 3 milioni e 900mila euro, per ripristinare tutti i danni provocati dalla pioggia di giorni scorsi. Ovviamente è stato necessario stabilire un ordine di priorità. Il fosso di Riale al Piano di Rio Marina – al quale è stato riconosciuto lo stato di calamità – riceverà un finanziamento di 200mila euro. Subito dopo punta del Timone a cui saranno destinati 730mila euro. Quindi l’Ogliera, Campo Grande tra Porto Azzurro e Rio Elba, e Bagno di Marciana tra Procchio e Marciana Marina.

Al di la dell’aspetto tecnico economico e operativo, sempre nella giornata di oggi sono stati definiti gli orari delle “finestre temporanee” di transito a Punta del Timone – operative già da lunedì 12 gennaio – regolate da senso unico alternato senza semaforo al cui controllo provvederanno a vista i tecnici della provincia. Il tratto sarà aperto al transito dei mezzi che hanno una massa complessiva inferiore a 75 quintali, dalle 8 alle 8 e 30, dalle 12 e 15 alle 13 e dalle 17 alle 17 e 30. Dalle 17 e 30 il transito sarà consentito solo ai minibus dell’Atl di trasporto pubblico che faranno spola nei due capolinea di Pomonte e Patresi. La notte – almeno per il momento – la strada rimarrà chiusa.