LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

GIOVEDI AUTONOMI TOREMAR IN SCIOPERO PER 36 ORE

IL SINDACATO CISAL CONTRO IL GOVERNO PER LA PRIVATIZZAZIONE, CHIEDE UN TAVOLO DI CONFRONTO PER SEGUIRE LE FASI DELLA TRATTATIVA

GIOVEDI AUTONOMI TOREMAR IN SCIOPERO PER 36 ORE

Il sindacato Federmar – Cisal ha confermato lo sciopero di 36 ore degli equipaggi dei traghetti della società di navigazione del Gruppo Tirrenia (Tirrenia, Caremar, Saremar, Siremar e Toremar) con inizio alle ore 12 di giovedì 8 gennaio. “La protesta – spiega una nota del segretario generale Alessandro Pico – è rivolta contro la politica seguita dal governo per la privatizzazione della flotta pubblica con atti che stanno provocando un montante dissenso delle Regioni, e la rivolta dei comuni isolani interessati ai collegamenti marittimi” mentre resta “una crescente e legittima preoccupazione tra i lavoratori di queste aziende per il futuro del loro posto di lavoro”.

La Federmar-Cisal chiede “l’attivazione di un tavolo permanente di confronto per seguire le fasi della privatizzazione e nel contempo per definire gli aspetti e gli strumenti di carattere sociale a tutela dei lavoratori”.