Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

LA “GUERRA” PER IL TELEFONO DI FRANCESCA, 80 ANNI

L'ANZIANA DI RIO MARINA DA UNA SETTIMANA ISOLATA PER UN GUASTO: "OGNI GIORNO MI PROMETTONO UNA RIPARAZIONE CHE NON FANNO MAI, ALLA TELECOM NON CAPISCONO QUANTO E' IMPORTANTE PER ME QUESTA COSA?"

LA "GUERRA" PER IL TELEFONO DI FRANCESCA, 80 ANNI

A ottant’anni isolata in casa senza telefono. E’ successo in questi giorni, giorni di feste e quindi di auguri, anche e soprattutto telefonici, a un’anziana di Rio Marina, Francesca: “Da una settimana a questa parte ho un guasto tecnico al telefono – il suo racconto – e sempre da una settimana ho instaurato un poco piacevole rapporto quotidiano con la Telecom Italia per trovare soluzione”.

“Senza offesa per gli operatori telefonici – spiega Francesca – il rapporto diventa poco piacevole quando (ed è un sacrilegio in questo periodo natalizio) la promessa di risolvermi il problema il giorno seguente viene puntualmente disattesa: ad una certa età, qualora la Telecom non ne fosse al corrente, quando vivi da sola (e vorrei continuare a farlo) niente è importante come la sicurezza di un telefono a portata di mano per poter chiamare i propri cari in caso di bisogno. E’ proprio vero, scandali del genere non fanno mai festa”. Insomma “a Natale siamo tutti più buoni – conclude – ma mi domando se questo detto sia valido anche per le società, soprattutto per quelle che erogano servizi indispensabili per una giovane ottantenne come me”.