LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

BABBO NATALE POLEMICO PER GLI ISOLANI D’AUSTRALIA

L’ASSOCIAZIONE ELBANI NEL MONDO FESTEGGIA CON LA REALIZZAZIONE DI QUEL PROGETTO DI SCAMBI CULTURALI CHE - DICE GENNAI - “E' STATO MODIFICATO DALLA COMUNITA’ MONTANA E MAI REALIZZATO DAVVERO"

BABBO NATALE POLEMICO PER GLI ISOLANI D'AUSTRALIA

Anche quest’anno si è svolta a Melbourne la tradizionale festa degli auguri di Natale organizzata dall’Associazione Elbani nel Mondo.

Gli anni passati, grazie al clima e alla stagione “australe”, la festa era ambientata intorno a barbecue e banchetti all’aperto con prodotti tipici della tradizione elbana; quest’anno, a causa delle piogge incessanti, tutti hanno dovuto festeggiare e brindare in un ampio salone. “E’ stata comunque una serata di gioia e allegria – ci ha scritto il presidente dell’associazione Gualberto Gennai – la festa è stata bellissima ed i bambini ne sono usciti entusiasti. Avevamo un Babbo Natale d’eccezione – ha detto ancora Gennai – un Babbo Natale Venuto dall’Europa. Egli è un nostro socio molto conosciuto all’Isola d’Elba. Si trova tra noi assieme a suo figlio per provare un’esperienza unica – ha commentato con una vena polemica il presidente dell’Aem – vedere la realizzazione di un progetto che aveva curato in ogni minima parte e che poi la Comunità Montana ha modificato”.

Il progetto, per la cronaca, è quello relativo allo scambio di esperienze tra bambini elbani e coetanei australiani di origine elbana. “Il risultato è noto – dice ancora Gualberto Gennai – nessuna parte di quel progetto è stata realizzata, le borse di studio assegnate sono state consegnate ad altri con nuovi partner, nessuno ha fin oggi prodotto qualcosa o frequentato le scuole per lo scambio culturale. Chi ne ha beneficiato ha fatto una bella gita in Australia, lontano dallo spirito con cui era nata questa iniziativa”.

“Oggi – ha concluso Gennai – possiamo festeggiare il Natale e la riuscita di questa esperienza dimostrando che era realistica e fattibile così come lo è la nascita del Portale internet www.elbaninelmondo.com. I tanti contatti che ogni giorno abbiamo e i molti nuovi soci che ci sostengono sono per noi messaggi di stima e ci rafforzano sempre più nel cammino che abbiamo iniziato da oltre 6 anni.”