LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

INCONTRO CON LA POESIA DELL’ELBANO GIULIO CAPRILLI

DOMANI ALLA GRAN GUARDIA IL COMUNE DI PORTOFERRAIO E "IL LIBRAIO" PRESENTERANNO LA SUA OPERA “QUESTO MARE NON FINIRÀ DI URLARE”

INCONTRO CON LA POESIA DELL'ELBANO GIULIO CAPRILLI

Giovedì 18 dicembre alle 18 nella Sala Gran Guardia, presentazione del libro di Giulio Caprilli, Questo mare non finirà di urlare. Poesia e politica, a cura del poeta giramondo Manrico Murzi, Liberodiscrivere, Genova, 2008. Il libro raccoglie una serie di opere edite e inedite di Caprilli, amico di Murzi, scomparso nel 1960. Giulio Caprilli, nato nel 1928 a Portoferraio, si spense a Firenze per una grave forma di leucemia, all’età di 32 anni, nel luglio 1960, un mese dopo aver pubblicato per l’editore Bino Rebellato una piccola raccolta poetica dal titolo “La testa in mongolfiera”. Intellettuale inquieto e curioso, spirito libero, incapace di scendere a compromessi sin da giovanissimo, al ginnasio conobbe Manrico Murzi con il quale s’intese subito, tanto che i due ben presto, per la loro mal-sopportazione delle regole, dovettero lasciare l’isola per continuare gli studi in continente.

Alla presentazione interverranno Marino Garfagnoli, assessore alla Cultura del Comune di Portoferraio, Manrico Murzi e Silvio Ferrari, Docente, a Genova, di Storia dell’Arte in alcuni Licei e di letteratura serba, croata e bosniaca alla Facoltà di Lingue della locale Università.