Quantcast
IL COMUNE VENDE LA BIBLIOTECA PER PAGARE I DEBITI - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

IL COMUNE VENDE LA BIBLIOTECA PER PAGARE I DEBITI

L'OPPOSIZIONE A PAPI: DOVE SARA' SISTEMATA? OPPURE VUOLE CHIUDERLA?

IL COMUNE VENDE LA BIBLIOTECA PER PAGARE I DEBITI

Vendesi biblioteca per pagare i debiti. Succede a Porto Azzurro, in virtù di una delibera consiliare che “in relazione alle procedure di copertura di debiti fuori bilancio per mezzo di alienazione di quattro alloggi di proprietà comunale, definisce “necessario”, per “garantire il mantenimento degli equilibri di bilancio”, “individuare quale ulteriore mezzo di copertura i proventi da alienazione di beni patrimoniali disponibili e precisamente del fondo destinato a biblioteca”.

L’opposizione di centrosinistra protesta, “Questa scelta non ci stupisce particolarmente – dicono Davide Solforetti, Gianfranco Pinotti, Dario Trambusti, Mario Martorella e Valter Piotti – preso atto che gli investimenti di questa amministrazione negli ultimi due anni al ‘capitolo biblioteca’ sono a zero e che per risanare i disastrati conti, altro non rimane che vendersi gli immobili di proprietà. Il buon padre di famiglia, l’ultima cosa su cui farebbe economia, sarebbe ‘sull’istruzione dei propri figli’ ma evidentemente non siamo dello stesso avviso”.

I consiglieri di centrosinistra chiedono al sindaco Papi di riferire in Consiglio su questa vicenda, e “sugli intendimenti della sua amministrazione a tal proposito”. In particolare vogliono sapere “quale sarà la nuova locazione della biblioteca comunale o se la vendita dell’immobile equivalga alla sua chiusura”.