Quantcast
UNA CORDATA LOCALE PROVERA' AD ACQUISIRE TOREMAR - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

UNA CORDATA LOCALE PROVERA’ AD ACQUISIRE TOREMAR

LA COMPAGNIA RESTERA' PUBBLICA PER TUTTO IL 2009, POI ALBERGATORI E LE ALTRE ASSOCIAZIONI CI PROVERANNO. INCONTRO CON MATTEOLI A PIOMBINO

UNA CORDATA LOCALE PROVERA' AD ACQUISIRE TOREMAR

Un altro anno ancora di Toremar pubblica, poi la storica compagnia di navigazione potrebbe restare nelle nostre acque, ma come compagnia privata e locale. Sì, è questo a cui pensano gli albergatori e altre associazioni di categoria elbane, e se ne è parlato lunedì a Piombino, dove il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli è ha incontrato la Regione e la Provincia, i sindaci Peria, Bosi e Anselmi, i vertici dell’Autorità portuale.

Il ministro ha confermato che partiranno presto i lavori per la nuova autostrada Tirrenica. “Lavori che per noi sono basilari – commenta il presidente dell’associazione Albergatori, Mauro Antonini – per agevolare i turisti che arrivano dal nord sul porto di Piombino. Ha parlato anche del prolungamento della 398 e anche questa è una buona notizia.

“Poi – riferisce Antonini – siamo arrivati anche al discorso delle navi. La prima buona notizia è che la Toremar sarà in funzione per tutto il 2009 come compagnia statale. Nel frattempo cercheremo di avere una compagnia locale”.

Ma la novità sembra essere questa: la compagnia locale non sarà più quella che finora era conosciuta come la futuribile “terza compagnia”. “No, sarà proprio Toremar come compagnia locale – chiarisce Antonini – se riusciremo, con le altre associazioni di categoria, ad essere capofila di una cordata, di ‘prodieri’ della Toremar”. E allora, si potrà fare a meno della terza compagnia? “Non direi. La terza compagnia sarà sempre indispensabile – conclude Antonini – anche solo per arrivare a coprire più orari e magari durante la notte”.

tenews