Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

GRANDE PROVA DEL SURFCASTING CAPOLIVERI A BIBBONA

LA SQUADRA DEI PESCATORI ELBANI SI PIAZZA TERZA, A PARI PUNTI COI PRIMI

GRANDE PROVA DEL SURFCASTING CAPOLIVERI A BIBBONA

Esaltante prova della società Surfcasting Capoliveri nell’ultima selettiva provinciale di pesca. Gli agonisti capitanati dal presidente Valter Del Ministro dopo un’attenta strategia di gara sono riesciti per il secondo anno consecutivo a salire sul podio tra le tre società più forti della provincia, piazzandosi al terzo posto. Quasi sicuramente disputeranno il prossimo anno il campionato eccellenza nord, gara che farà partecipe le migliori società d’Italia.

La gara è stata disputata sull’arenile di marina di Bibbona sabato 15 novembre, in condizioni meteo marine difficili con venti da nord e mare velato dalle precedenti mareggiate di scirocco. E’ iniziata alle 17 ed è terminata alle ore 22 con presenza di 80 concorrenti, prede prevalenti: razze e ombrine.

Nella prima ora di gara c’è stata la ricerca dei pesci di galla (aguglie, lecce stella, boghe, sugarelli) risultavano quasi del tutto assenti, quindi prima del buio totale è stata sondata la seconda fascia dai 30 metri. Per trovare prede più consistenti la svolta con diverse razze ed alcune ombrine e mormore di taglia discreta.

A fine gara la società di Capoliveri riesce con le tre migliori prove di Amato Pasquale, primo di settore, Maurizio Bozzi primo di settore, Bruno Palumbo secondo di settore a spuntarla. Al momento della verifica dei punti finali della gara tre società si sono trovate con lo stesso punteggio, ma per il gioco degli scarti sul peso totale alla fine è stato assegnato il secondo posto assoluto per società.