Quantcast
QUELLO CHE ABBIAMO FATTO PER NON PERDERE ELBA JAZZ - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

QUELLO CHE ABBIAMO FATTO PER NON PERDERE ELBA JAZZ

di Andrea CIUMEI (sindaco di Marciana Marina)

QUELLO CHE ABBIAMO FATTO PER NON PERDERE ELBA JAZZ

Prendo atto che Paolo Boggi ha deciso di interrompere il festival ElbaJazz a Marciana Marina in maniera, pare, definitiva. Non intendo rispondere a frasi più o meno offensive nei miei confronti.
Boggi ha affermato che le nostre culture sono diverse. Tutto quello che posso aggiungere è che non ritengo la nostra inferiore alla sua. Per il resto, affinchè i lettori possano farsi un’idea più precisa, intendo pubblicare integralmente la lettera inviatagli dall’Amministrazione al momento del suo primo annuncio, nello scorso settembre.

Marciana Marina, 16 Settembre 2008

Caro Paolo,

è con vero dispiacere che abbiamo appreso della tua decisione di concludere Elba Jazz, il prestigioso ciclo di eventi musicali iniziato tre anni fa a Marciana Marina. Nel triennio trascorso abbiamo tutti apprezzato la tua preparazione, la tua esperienza, il tuo affetto disinteressato per il paese.

Marciana Marina, come affermi, è un fiore all’occhiello della Regione Toscana, ma per rimanere tale ha bisogno di personaggi autorevoli e stimati come te. Elba Jazz è una creatura di alta musica che, grazie alle tue cure, in poco tempo è diventata adulta e amata.

Perciò mi permetto di pregarti – anche a nome della giunta e, credo, dell’intera comunità marinese – affinché voglia riconsiderare la questione.

Hai notato divergenze culturali. Forse si trattava solo di disattenzioni in buona fede, presi come eravamo da mille impegni e dai doveri di ospitalità nei confronti di chi con noi collaborava e si impegnava per far crescere il paese.

Se vorrai continuare saremo al tuo fianco, certamente più attenti, per fare in modo che la prossima edizione di Elba Jazz sia ancora, se possibile, più bella e più seguita. Se, invece, vorrai rimanere nella tua determinazione di lasciarci, ti giungano sinceri e sentiti ringraziamenti per l’onore e per il bene che hai fatto a Marciana Marina e all’Elba.