Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

MARTEDI TORNA ALL’ELBA LA CAROVANA ANTIMAFIA

IN CAMPO GIOVANI CON PROGETTI PER LA LEGALITA, E CONTRO IL BULLISMO

MARTEDI TORNA ALL'ELBA LA CAROVANA ANTIMAFIA

Martedì 28 ottobre 2008 a Portoferraio sarà presente la Carovana Antimafia. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Portoferraio, l’Associazione Libera, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, della Giunta Regionale Toscana, dei Sindacati, di Arci e di Unicoop Toscana. Obiettivo della manifestazione è attivare azioni e buone pratiche, per sostenere la prevenzione e la lotta alle varie forme di mafia.

La giornata inizierà alle ore 10 con l’accoglienza della Carovana Antimafia nella piazza di fronte al Comune e con l’incontro presso l’Auditorium del Centro Culturale De Laugier alle 10, 30 sul tema “ Percorsi di legalità: Scuola Lavoro Sport”, che vedrà protagonisti gli studenti delle scuole superiori elbane , coinvolti nei progetti di educazione alla legalità e di lotta contro il bullismo. Durante la mattinata sarà anche proiettato un filmato, realizzato dagli studenti dell’ Itcg Cerboni di Portoferraio su Gomorra.

Numerose le presenze istituzionali, fra cui il sindaco Roberto Peria, Danilo Alessi, presidente /commissario della Comunità Montana dell’Arcipelago Toscano, Roberto Antonini, Sindacalista Cgil, Martina Scheggi, dell’Ufficio Nazionale USD, Unione degli Studenti, Andrea Cardoni, “Libera” Livorno, Vittorio Pineschi, presidente Arci Val di Cornia, Paolo Bertini, Unicoop Tirreno, Giovanni Muoio, presidente Uisp Val di Cornia, Luigi Pieri, Circolo Pertini Portoferraio, Carlo Eugeni, “Slow Food” Isola d’Elba, Maurizio Pascucci, Arci Toscana, Umberto Mazzantini, portavoce “Legambiente” Arcipelago Libero, con la partecipazione di Sezione Soci Unicoop Tirreno Piombino e Isola d’Elba e delegazioni di studenti e insegnanti di Piombino.

Coordina l’iniziativa Cosetta Pellegrini, assessore alle Politiche sociali, della Famiglia, dell’Accoglienza e all’Istruzione del Comune di Portoferraio. “La Carovana torna all’Elba- dichiara l’assessore Cosetta Pellegrini- a dimostrazione e testimonianza dell’impegno di questo territorio nella lotta contro l’illegalità e le pratiche mafiose. Stiamo lavorando da tempo con i giovani coinvolgendoli direttamente in percorsi di educazione alla cittadinanza e alla legalità, a cui, come Amministrazione, teniamo molto. Questa giornata -continua Pellegrini -è anche un importante momento di riflessione per gli studenti, in particolare dell’Itgc Cerboni, per quelli che hanno partecipato alla Nave della legalità e per quelli dell’Isis Foresi, che hanno partecipato al pranzo della legalità sull’Isola di Pianosa. Sarà inoltre l’occasione per definire la costituzione di uno sportello di ascolto per le famiglie su queste criticità con la collaborazione delle associazioni – conclude l’assessore al Sociale – che hanno già dato la loro disponibilità”.

Nel pomeriggio ci saranno due iniziative: alle ore 15 presso il campo delle Ghiaie, ci sarà un Torneo di calcetto, organizzato dall’Uisp, con la partecipazione di una squadra di ipovedenti di Firenze Calcio, di detenuti del carcere di Porto Azzurro e di una squadra di rappresentanza degli studenti.

Alle 17 invece nella sala Consiliare del Comune è prevista una tavola rotonda sul tema “ Uno sportello di ascolto per interventi di sostegno alle famiglie sottoposte a indebitamento e usura”.