Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

PRIMO PUNTO UTILE PER L’AUDACE CONTRO IL CAPANNE

PARTITA EQUILIBRATA, FINISCE 1 A 1. A SEGNO ALLORI, POI ESPULSO

PRIMO PUNTO UTILE PER L'AUDACE CONTRO IL CAPANNE

Primo punto utile per l’Audace che pareggia 1 a 1 in casa contro il Capanne. La partita, che ha visto in campo due squadre di pari livello, non ha regalato grosse emozioni agli spettatori. L’Audace, messa in campo con una formazione a una sola punta, cerca il risultato senza scoprirsi. Al decimo, però, è il Capanne a portarsi in vantaggio con un gol nato dagli sviluppi di un calcio d’angolo: su cross dalla sinistra Iodice colpisce di testa un pallone imprendibile per il portiere Del Sorbo. Venti minuti più tardi finalmente l’Audace riesce a impensierire il Capanne con un tiro di Dedja. Il pareggio arriva al 38esimo con Allori bravo a girare in rete una palla vagante. Il primo tempo si chiude con l’infortunio di Badia che lascia il campo per una probabile distorsione al ginocchio. Nella ripresa parte subito in avanti il Capanne che approfittando di un errore della difesa cerca di sorprendere Del Sorbo senza risultato. Allori, con un gesto “alla Maradona”, sistema di mano la palla e anticipa difensore e portiere. Ma l’arbitro vede, annulla il gol e ammonisce il giocatore. Cresce la tensione in campo, Allori, dopo alcuni falli subiti ma non assegnati, critica il direttore di gara che lo espelle. Il giocatore non ci sta e se la prende con l’arbitro, solo l’intervento dei compagni evita il peggio. I tre minuti di recupero, sono i più intensi della partita: le due squadre si allungano e creano occasioni. Su calcio d’angolo Zamboni colpisce di testa, ma il tiro è debole e il portiere para facilmente. Poco dopo è D’Alessio che sfiora il gol. Anche il Capanne in contropiede cerca di sorprendere l’Audace, ma Deiana ferma l’azione con un fallo tattico che gli costa l’ammonizione. Il risultato accontenta in parte l’Audace che finalmente muove la classifica.

Al. Fra.