Quantcast
ANTONINI, BERTI E PIERULIVO IN CAMPO PER MARCIANA - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

ANTONINI, BERTI E PIERULIVO IN CAMPO PER MARCIANA

PER IL PRESIDENTE DEGLI ALBERGATORI LISTA CIVICA CON APPOGGIO DEL PDL. IL CONSIGLIERE PROVINCIALE EX DI FORZA ITALIA IN LIZZA CON UN'AREA PD. L'EX SINDACO MARINESE, CENTRISTA, E' PER UNA COMPAGINE TRASVERSALE

ANTONINI, BERTI E PIERULIVO IN CAMPO PER MARCIANA

Arrivano dal Comune di Marciana, generalmente poco decifrabile dall’esterno, le prime concrete notizie sulla campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative della primavera 2009.

Confermate oggi a Teletirreno le indiscrezioni danno per certa la candidatura di Mauro Antonini, attuale presidente dell’Associazione Albergatori e del Lions Club Isola d’Elba, che rappresenterebbe un nome “forte” per ridare al comune dell’isola più esteso per territorio una connotazione politica più vicina a quella dell’attuale governo. Antonini, da noi sentito conferma di essere pronto già al 90% con la lista di persone che dovrebbero affiancarlo. “Sarà una lista civica con l’appoggio esterno del centro-destra”, ha confermato Mauro Antonini, che – se eletto – dovrà dimettersi dalla carica di presidente della Associazione Albergatori.

E’ di questa mattina, invece, la notizia più inattesa, ovvero quella di una candidatura di Giulio Pierulivo, attualmente consigliere provinciale, eletto nella scorsa legislatura nelle file di Forza Italia, e passato dapprima nella Margherita per confluire definitivamente nel Partito Democratico. Pierulivo ha fatto sapere a mezzo stampa di voler scendere in campo a capo di una lista civica, espressione comunque di un’area politica vicina al partito di Veltroni.

Annunciata ai nostri microfoni la candidatura di Pasquale Berti, con quella che dovrebbe essere dunque la “terza lista” per Marciana alle prossime amministrative, con una lista civica trasversale, e la speranza che la sinistra voglia fare un accordo con lui – esponente centrista – nel Comune storicamente più ostico.