Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

A MARCIANA MARINA IL TRIONFO DEL “QUINTO QUARTO”

LA SCOPERTA DEI TAGLI MENO NOBILI DELLA CARNE E DELLA CUCINA POVERA

A MARCIANA MARINA IL TRIONFO DEL “QUINTO QUARTO”

Un evento enogastronomico per valorizzare le parti cosiddette “meno nobili” della macellazione tradizionale, all’insegna non solo del risparmio ma anche delle tradizioni della cucina povera elbana.

Questo è negli intenti il “Quinto quarto”, appuntamento ideato dalla condotta elbana di Slow Food, in collaborazione, oltre che con l’Apt dell’Arcipelago e il Comune di Marciana Marina, con il consorzio L’Elbavoglio e i ristoratori di Marciana Marina e della Vallata.

Dalle 12 e 30 di domenica 12 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele, si apriranno gli stand, all’interno dei quali – acquistando un bicchiere per la degustazione – si potranno assaggiare specialità antiche, alcune ancora “di moda” come la trippa e il fegato all’elbana, altre meno come frattaglie, cuore, polmone, cervello, non solo provenienti dalla macellazione ovina, ma anche da quella suina ed ovina. Il tutto, accompagnato con vini rigorosamente elbani.

“In molte delle famiglie dell’isola queste tradizioni culinarie esistono ancora – ha commentato Carlo Eugeni, responsabile della locale condotta Slow Food – e poi non considererei come secondario l’aspetto del risparmio. Questa – spiega Eugeni – era la nostra cucina povera, e riscoprirne i sapori oggi potrebbe favorire anche il risparmio”. Un altro appuntamento insomma alla riscoperta e la valorizzazione delle nostre isolane.