Quantcast
"UN MILIONE AGLI IMPIANTI, IL PRC? SOLO SLOGAN" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“UN MILIONE AGLI IMPIANTI, IL PRC? SOLO SLOGAN”

IL SINDACO DI PORTOFERRAIO REPLICA ALLE CRITICHE DI RIFONDAZIONE SULLA MENSA DI CASA DEL DUCA E SUI LAVORI ALLE STRUTTURE SPORTIVE

"UN MILIONE AGLI IMPIANTI, IL PRC? SOLO SLOGAN"

Il sindaco di Portoferraio Roberto Peria, risponde alle critiche di Rifondazione comunista sulla cosiddetta “privatizzazione” della mensa scolastica di Casa del Duca: “Le privatizzazioni si fanno in settori importanti dell’economia pubblica. Qui si tratta soltanto di gestire un nuovo assetto organizzativo. Delle due cuoche di Casa del Duca, una andrà in pensione fra qualche giorno e era impossibile mantenere la mensa così some era stata concepita negli ultimi anni. Per questo è stato fatto quello che si fa in questi casi: affidare il servizio all’esterno”. Rifondazione ha definito la scelta sulla mensa “un appiattimento sulle scelte del ministro Gelmini”. “Cosa c’entri questo col ministro Gelmini – ha replicato Peria – io non l’ho capito, mi sembra solo uno slogan, una polemica inutile dettata dalle vicine elezioni politiche”.

Il sindaco replica anche alle critiche, giunte sia dal centrodestra che da sinistra, sui ritardi nei lavori degli impianti sportivi: “Non voglio minimizzare i ritardi che ci sono stati e che sicuramente hanno creato disagi alle società sportive – ha proseguito il sindaco – ma vorrei sottolineare che l’intervento agli impianti sportivi, questa volta, non è stato un semplice rattoppo, ma un intervento strutturale notevole nel quale l’Amministrazione ha investito un milione e centomila euro”. “E’ un intervento che ci permette di averli completamente in ordine e di poterli affidare con bando pubblico, dove ci sono le condizioni, alle società sportive stesse, creando un percorso di forte collaborazione fra società sportive e comune. Credo che anche questo vada messo sul piatto della bilancia insieme ai ritardi che sono stati comunque limitati”.