Quantcast
I LEONI DI CANDIA PRESENTATO A PORTOFERRAIO - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

I LEONI DI CANDIA PRESENTATO A PORTOFERRAIO

È SUL MEDITERRANEO CHE LA VITA DI LEONARDO DANESIN, PROTAGONISTA DEL ROMANZO, SI SCONTRA CON SPIETATI MERCANTI, PIRATI E CORSARI MUSSULMANI

I LEONI DI CANDIA PRESENTATO A PORTOFERRAIO

E stato presentato ieri pomeriggio nella sala convegni della Linguella dallo storico e scrittore Gianfranco Vanagolli, il libro “I Leoni di Candia”, del sottotenente di Vascello Gian Marco Concas, che attualmente presta servizio alla Capitaneria di Porto a Portoferraio.

La storia muove i suoi primi passi da Candia, la porta del mar Egeo ed è proprio in questo ambiente della metà del 1600 che Leonardo il protagonista della storia impara a muovere i primi passi, sotto lo sguardo severo del padre. L’esempio del vecchio soldato, la sua guida e i suoi insegnamenti saranno fondamentali per la sua crescita fin quando Leonardo cederà al richiamo del mare, che con il suo quieto respiro, i suoi aromi, le sue storie e i profondi orizzonti carichi di sfide, reclamerà il proprio tributo di tempo, sudore e sangue.

Leonardo, abbandona tutto, famiglia e proprietà, per imbarcarsi su di un vascello con un marinaio dal passato oscuro e dalla fama di cristiano scellerato. Il protagonista del racconto nel suo veleggiare tra mari tempestosi e persone infide ricostruirà dopo mille vicissitudini la sua fortuna.

Un libro che non lascia pause, dove passione ed avventura si amalgamano sapientemente creando una storia appassionante che scorre davanti agli occhi del lettore coinvolgendolo nella trama e nella vita dei protagonisti. Molte le analogie con l’Elba dei Cavalieri di S.Stefano, che hanno certamente ispirato Gian Marco Concas in questa sua avventura di indubbio valore letterario e che nonostante la giovane età presentano un nuovo e interessante autore nel vasto campo della narrativa.

FaPr