Quantcast
DUE MILIONI DI EURO IN CONSULENZE NEL 2007 ALL'ELBA - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

DUE MILIONI DI EURO IN CONSULENZE NEL 2007 ALL’ELBA

INCARICHI PROFESSIONALI PER 1,5 MILIONI AFFIDATI DAGLI 8 COMUNI, OLTRE 500MILA EURO DALLA COMUNITA’ MONTANA. I DATI SUL SITO DEL MINISTERO. IL RECORD A MARCIANA MARINA CON 33 CONTRATTI, SOLO 4 A RIO MARINA

DUE MILIONI DI EURO IN CONSULENZE NEL 2007 ALL'ELBA

Il ministero della Funzione ha pubblicato sul sito www.innovazione.gov.it i numeri delle consulenze esterne delle pubbliche amministrazioni nell’anno 2007. Ci sono anche gli enti locali elbani.

Nel 2007 gli otto comuni isolani hanno affidato ben 171 incarichi di consulenza, per un totale di 1.578.793 euro di spesa. A questi, si aggiungano le 27 consulenze della Comunità Montana dell’Arcipelago Toscano, per un valore, nell’ultimo anno, di 546.796 euro.

Ma di che consulenze si tratta? I Comuni elbani, a quanto pare, hanno bisogno soprattutto di esperti di urbanistica e di legali, per pareri o costituzioni in giudizio. Ma non mancano ovviamente le progettazioni dei lavori pubblici. A volte si tratta di incarichi affidati per sopperire al blocco del turn-over, come nel caso di professionisti a cui si affidano uffici o servizi.

Il record delle consulenze, per numero di incarichi e soldi conseguentemente impegnati, nel 2007 va a Marciana Marina. Ben 33 le consulenze assegnate, per un totale di oltre 344mila euro. Il Comune meno “generoso”, invece, è Rio Marina, che ha speso nel 2007 “solo” 54.597 euro, per assegnare quattro incarichi.

Ma ecco i numeri estrapolati dal sito del ministero, Comune per Comune.
Campo nell’ Elba ha affidato nel 2007 23 consulenze, per una spesa totale di 126.215,02 euro. La maggior spesa, fra queste, è rappresentata dal capitolo dedicato alle spese legali, con 52.440 euro; 16.688 quelli destinati alle consulenze urbanistiche, mentre 45.279 euro sono stati spesi per incarichi ai responsabili dei servizi, per il funzionamento dell’archivio storico e la progettazione dell’ecomuseo.

Capoliveri ha affidato 30 incarichi, per un totale di 303.713,48 euro. La fanno da padroni l’urbanistica e i lavori pubblici, con consulenze per ben 237.784 euro e spiccioli, mentre non sono stati affidati nell’anno preso in esame incarichi legali. In compenso, ben 54.410 euro sono stati spesi in consulenze per l’acquisizione di finanziamenti. Marciana ha affidato nel 2007 21 incarichi, spendendo 140.260,19 euro. Consulenze urbanistiche per 97.273 euro, e spese legali ammontanti a 21.122 euro.

Marciana Marina, come detto, detiene entrambi i record elbani del 2007, per gli incarichi ed i soldi impegnati. Trentatre le consulenze, 344.824,88 euro il costo. Le causali? Sempre le stesse, con 159.631,04 euro spesi per l’urbanistica e i lavori pubblici, 40.012 euro di spese legali, 54.935,64 euro di consulenze finanziarie e 51.505 euro spesi per il nucleo di valutazione del personale e il revisore dei conti. Porto Azzurro ha affidato nel 2007 21 incarichi, per un totale di 249.556,35 euro. Anche qui la maggior spesa per urbanistica e lavori pubblici, con 226.009 euro, mentre “solo” 6.717 euro sono andati in spese legali.

Portoferraio, anche se le proporzioni sono diverse, ha quasi le stesse caratteristiche degli altri comuni: 21 incarichi, per un spesa di 187.386,43 euro, 131.270,79 per l’urbanistica, 16.372 euro di spese legali, 39.726 per il funzionamento degli uffici e dei servizi. Rio Elba ha speso nel 2007 172.239.90 euro per 21 incarichi, con 123.381 euro di consulenze urbanistiche e su lavori pubblici, 9.060 euro di spese legali e 40.322 euro di spese gestionali. Rio Marina, infine, con le sue 4 consulenze, ha speso nel 2007 54.597 euro.