Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

SI USTIONA BAMBINA TEDESCA IN UN CAMPEGGIO

SI ROMPE UN CONTENITORE, ADDOSSO ALLA PICCOLA ACQUA BOLLENTE: USTIONI DI 1° E 2° GRADO SUL 15% DEL CORPO. TRASFERITA A FIRENZE

SI USTIONA BAMBINA TEDESCA IN UN CAMPEGGIO

Una bambina tedesca di 9 anni si è ustionata ieri mattina all’interno di un Bungalow del Campeggio Rosselba Le Palme in località Magazzini, a Portoferraio.
La piccola era in vacanza con la famiglia, padre, madre e un fratello. Il padre della bambina, intorno alle 9 del mattino, aveva finito di scaldarsi dell’acqua per la colazione sollevando il recipiente che la conteneva, ma il manico del grosso contenitore si è rotto ed il liquido bollente è caduto addosso alla piccola, ustionandola ad una gamba e a un gluteo.

Dopo il ricovero in ospedale a Portoferraio, dove la bambina è stata condotta dai volontari del Santissimo Sacramento. I medici hanno diagnosticato ustioni di 1° e 2° grado sul 15% del corpo, decidendo per il trasferimento della piccola all’ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, decisamente più adatto per le cure del caso.

Il trasferimento è avvenuto intorno alle 11 con un’autoambulanza della Misericordia di Portoferraio, mediante una nave passeggeri fino a Piombino, e poi su strada.