Quantcast
TURISTA CADE SUGLI SCOGLI A REALE, SOCCORSI DIFFICILI - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

TURISTA CADE SUGLI SCOGLI A REALE, SOCCORSI DIFFICILI

L’AMBULANZA BLOCCATA DA UNA SBARRA COSTRINGE I VOLONTARI A SCENDERE CON LA BARELLA IN UN PUNTO IMPERVIO. FONDAMENTALE L’AIUTO DEI BAGNANTI NEL RECUPERO DELL'INFORTUNATO DI GROSSA MOLE

TURISTA CADE SUGLI SCOGLI A REALE, SOCCORSI DIFFICILI

Una brutta caduta quella in cui è rimasto coinvolto un turista vicopisano di 50 anni – M.M. – le iniziali, dalla scogliera a ridosso della spiaggia di Reale, a Porto Azzurro.
E’ successo oggi intorno alle 13 e 30: l’uomo stava camminando lungo gli scogli di Reale di fronte al parcheggio auto, probabilmente per un piede in fallo a causa di una ciabatta scivolosa, ed è precipitato lungo la scogliera di oltre 4 metri.

Il turista -di notevole corporatura – è rimasto impossibilito a muoversi fra gli scogli e la risacca marina, lamentando forti dolori al torace, all’addome, a gamba, oltre alle diverse escoriazioni su tutto il corpo.
Sono stati la moglie ed i bagnanti che si trovavano nei paraggi ad avvertire subito il 118, che ha inviato sul posto un’ ambulanza della Pubblica Assistenza Porto Azzurro.

I problemi sono iniziati quanto i soccorritori si sono resi conto dell’impossibilità di raggiungere la zona con l’ambulanza, per via di una sbarra chiusa. A questo punto i volontari della Pubblica assistenza portazzurrina hanno deciso di raggiungere l’infortunato scendendo sugli scogli.

Dopo essere stato immobilizzato sulla “barella spinale”, c’è stata una vera e propria gara di solidarietà da parte di una ventina di persone che si trovavano sulla spiaggia, che hanno aiutato i soccorritori a trasportare l’uomo lungo la scogliera, e poi per circa 60 metri, prima di raggiungere il mezzo di soccorso bloccato davanti alla “sbarra” del parcheggio Reale.

Trasferito urgentemente al Pronto Soccorso di Portoferraio, lo sfortunato bagnante è ora ricoverato per le cure, e per controlli più approfonditi.