Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

SORPRESA ELBA: TRANSENNE DEPRIMENTI, E PREZZI BUONI

di Federico MARCHI

SORPRESA ELBA: TRANSENNE DEPRIMENTI, E PREZZI BUONI

(Una “penna” di Riviera24.it, una testata ligure, parla della zona pedonale di Portoferraio e la raffronta con quella di Sanremo, nella sua rubrica sul giornale telematico – http://www.riviera24.it – che lo presenta con questo distico: “Riprendiamo la nostra rubrica politica con una provocazione che ricalca un precedente articolo. Come il comune di Sanremo a luglio, la località turistica toscana usa transenne stile cantiere edile con fettuccine penzonalti per pedonalizzare il lungomare”).

E il pezzo sull’Elba:

(…) Veniamo a qualche considerazione su quello che mi è accaduto durante le ferie. Mi trovavo all’Isola d’Elba e precisamente a Portoferraio, quindi in una rinomata località turistica, se vogliamo, anche se con carateristiche diverse, una delle concorrenti di Sanremo. Una sera stavo passeggiando sul lungomare quando vedo, come strumento per pedonalizzare la strada, una…transenna stile cantiere edile con fettuccine penzonalti della polizia municipale!

Ricorderete il mio articolo datato 16 luglio scorso (http://www.riviera24.it/articoli/2008/07/15/44097/ecco-come-un-comune-che-ha-un-bilancio-di-190-milioni-chiude-il-lungomare-per-il-passeggio-serale) in cui avevo denunciato il modo indecente in cui veniva pedonalizzato il lungomare di Sanremo, sistema poi cambiato dall’assessore Franco Formaggini con una transenna più elegante. Bene tutto il mondo è paese e anche una località turistica d’eccellenza come l’Isola d’Elba ha utilizzato lo stesso metodo che inizialmente adottava Sanremo. Deprimente…Confesso che subito ho inviato un sms all’assessore Fotrmaggini avvisandolo del fatto!

Sotto questo aspetto quindi Sanremo batte l’Isola d’Elba. A proprio vantaggio, sotto il profilo turistico, l’Isola d’Elba può però vantare i prezzi neanche paragonabili con quelli di Sanremo decisamente più alti nelle spiagge, nei bar e nei ristoranti. ma questa è una vecchia storia… Allora pronti via, prepariamoci da adesso ad un susseguirsi di indiscrezioni, frecciate e promese fino alle elezioni del prossimo anno. Insomma, come già detto prima di andare in ferie, non ci annoieremo per niente!”.