Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

PRONTO SOCCORSO SEMPRE PIU’ INTASATO (+12%)

AUMENTA PIU CHE NELLA PROVINCIA IL DATO DEGLI ACCESSI RISPETTO AL 2007. I PAZIENTI LOCALI PIU’ NUMEROSI DI QUELLI PROVENIENTI DA FUORI

PRONTO SOCCORSO SEMPRE PIU' INTASATO (+12%)

Nella prima metà di agosto di quest’anno – rispetto all’anno scorso – le persone che hanno richiesto il servizio di pronto soccorso a Portoferraio sono aumentate del 12 per cento, dato che supera l’aumento provinciale, che si attesta sul 6-7 per cento in più rispetto allo stesso periodo. Insomma, in uno dei mesi più impegnativi per gli ospedali si è registrato un picco di accessi, che grava sull’assetto organizzativo del servizio, già al centro di problemi discussi anche recentemente dai sindacati di settore.

L’ospedale portoferraiese ha assistito 113 persone in più rispetto allo stesso periodo. Nei giorni del ponte di ferragosto, sono stati trattati i casi legati soprattutto al clima torrido, con numerosi casi di problemi legati alla pressione e ai colpi di calore. Il dato che colpisce maggiormente è che in tutta la provincia di Livorno, l’aumento di richieste al pronto soccorso che non è legato più di tanto alla presenza dei turisti. Infatti, sono stati più numerosi i pazienti locali rispetto a quelli provenienti da fuori provincia. Questo significa che –in percentuale – meno residenti elbani sono partiti per le vacanze, soprattutto anziani, e che meno turisti sono venuti in ferie all’isola.