Quantcast
LA SCOMPARSA DI ELVIO GIANNINI, UOMO DI MARE - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

LA SCOMPARSA DI ELVIO GIANNINI, UOMO DI MARE

ARMATORE E MARINAIO SU MOTOVELIERI, PESCHERECCI. CONDUTTORE DELLE PILOTINE DEL PORTO. E' MORTO MARTEDI. IL RICORDO DI VITTORIO FALANCA

LA SCOMPARSA DI ELVIO GIANNINI, UOMO DI MARE

Un marinaio con la M maiuscola, uno di quelli veri, sempre più rari, un personaggio elbano spiccatamente portoferraiese, è venuto a mancare improvvisamente lo scorso martedì 19 agosto.

Elvio Giannini ha trascorso gli ultimi della sua lunga vita lavorativa in mare alla conduzione delle pilotine del Corpo piloti del porto di Portoferraio. Sin da bambino ha iniziato ad accumulare la sua lunga esperienza di marinaio ed armatore su motovelieri, pescherecci, sabbiaiole, navi, ecc. Ad essa si sono unite doti naturali quali dedizione, affidabilità, capacità, fedeltà, bontà, ma anche ostinazione, caparbietà, orgoglio, coraggio.

Ed è forse proprio nei suoi ultimi anni lavorativi, durante i quali ho avuto la fortuna di potermi avvalere della sua preziosa collaborazione, che le sue qualità, coagulate nel fluido della moderazione che ci pervade lentamente dopo gli ardori della gioventù, sono emerse in tutto il loro valore.

Vittorio Gianni Falanca ex pilota del porto