Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

TORNANO ALL’ELBA I BAMBINI SAHARAWI

SI FERMERANNO SOLO UN GIORNO A PORTOFERRAIO, BAGNO ALLE GHIAIE E GIOCHI

TORNANO ALL'ELBA I BAMBINI SAHARAWI

Per la sesta volta, un gruppo di bambini africani sarà all’Elba. Domani trascorreranno una giornata a Portoferraio, dove saranno accolti dal Comune e dalla Provincia.

Anche questa volta, come già lo scorso anno, non è stato possibile ospitare il gruppo per più giorni. Infatti, i piccoli ambasciatori di pace del popolo Saharawi si fermeranno a Piombino solo per tre settimane e, quindi, gli organizzatori hanno dovuto ridurre le iniziative promosse in loro favore da enti locali e realtà sociali.

Come lo scorso anno, tutti i comuni elbani si sentono coinvolti nel sostegno al popolo saharawi che, da oltre 30 anni, è costretto a vivere nelle tendopoli dei campi profughi del deserto algerino, per l’occupazione marocchina del proprio paese (il Sahara occidentale).

Domani, bambini e accompagnatori saranno alle Ghiaie per il consueto bagno, il pranzo e i giochi nel parco. Hanno assicurato la loro presenza alcuni amministratori del Comune e della Provincia, fra i quali il neo presidente del Consiglio provinciale, Mario Giannullo.