Quantcast
E' MORTO L'UOMO INVESTITO DAL SUO GOMMONE - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

E’ MORTO L’UOMO INVESTITO DAL SUO GOMMONE

SI TRATTA DI UNO SPAGNOLO DI 53 ANNI, ERA IL COMANDANTE DI UNA IMBARCAZIONE FERMA IN RADA - IL DECESSO PER ANNEGAMENTO - TUTTI I PARTICOLARI DELL'INCIDENTE

E' MORTO L'UOMO INVESTITO DAL SUO GOMMONE

(ore 19,30) – Sono risultati inutili gli estremi tentativi di rianimare l’uomo investito dal suo gommone al largo del Grigolo. Al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Portoferraio – dove l’aveva accompagnato un’ambulanza della Pubblica Assistenza di Campo nell’Elba, la prima a rispondere alla chiamata del 118 in un pomeriggio estremamente movimentato – il personale sanitario ha potuto constatare solo il decesso di Vicente Mallens, un 53 enne di nazionalità spagnola. Mallens era il comandante della Stella Maris, una imbarcazione a motore di 30 metri battente bandiera italiana, con il solo equipaggio a bordo, diretta ad Antibes e bloccata a Portoferraio dal maltempo di questo pomeriggio. Precisa la ricostruzione dell’incidente, fornita dal comandante del porto, Capitano Nerio Busdraghi, in un pomeriggio in cui per la Guardia Costiera si è perso praticamente il conto degli interventi in mare.
“L’incidente è avvenuto proprio davanti alla Lega Navale, al Grigolo. L’allarme lo ha dato un Viglile del Fuoco che si trovava proprio lì – ci ha raccontato Busdraghi – e che è stato il primo ad intervenire insieme alla nostra motovedetta. Il gommone – tender della Stella Maris andava velocissimo, ed è sobbalzato a causa di un’onda più grossa sbalzando in mare il suo conducente, e cominciando a girare su se stesso”. Complicata l’operazione di recupero, alla quale ha assistito anche un elicottero che ha volteggiato a lungo sul Grigolo, ma della cui provenienza neanche lo stesso Comandante del Porto ha saputo darci indicazioni. “La nostra vedetta non riusciva ad avvicinarsi perchè il gommone girava in cerchio come un forsennato – ci ha detto ancora Busdraghi – per raggiungere l’uomo ferito,che si trovava dentro la traiettoria del gommone, ha dovuto decidere di speronarlo, facendogli cambiare direzione e riuscendo in seguito anche a recuperarlo. Purtroppo, tutto questo non è servito a salvare la vita del passeggero del gommone, rimasto in acqua per alcuni minuti prima di essere soccorso”. La morte di Vicente Malles sarebbe avvenuta per annegamento. La salma del 53enne spagnolo si trova ora presso l’obitorio dell’ospedale di Portoferraio, a disposizione dell’autorità giudiziaria, che probabilmente ne disporrà l’autopsia. La Stella Maris, rimasta senza il suo comandante , non potra’ proseguire per il momento la sua navigazione, e verrà presto trasferita a banchina di fronte alla Capitaneria, nella darsena di Portoferraio.