Quantcast
CONTROLLI A TAPPETO SUI COMMERCIANTI: 65% EVADEVA - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

CONTROLLI A TAPPETO SUI COMMERCIANTI: 65% EVADEVA

VERIFICHE DELLA GUARDIA DI FINANZA: "POSITIVE" 34 ATTIVITA' SU 52 FRA CAMPO, PORTO AZZURRO, RIO MARINA, CAPOLIVERI E MARCIANA: 14 LOCALI SU 16 NON FANNO LO SCONTRINO. ISPEZIONI SU NOLEGGI E MEGA-YACHTS

CONTROLLI A TAPPETO SUI COMMERCIANTI: 65% EVADEVA

Trentaquattro evasori su 52 commercianti: come dire più del 65%. E’ la percentuale che risulta dai serrati controlli anti-evasione che la guardia di finanza sta portando avanti in questi giorni, con la verifica della corretta emissione degli scontrini fiscali delle attività commerciali. Nel solo fine settimana appena trascorso sono stati controllati 52 esercenti. A Campo nell’Elba su 11, di questi 8 sono risultati positivi. A Rio Marina su 5, 3 positivi. A Capoliveri su 18 controlli, 13 positivi. A Porto Azzurro su 13 controlli, 8 positivi, e infine, a Marciana su 5 controllati, 2 sono risultati positivi.

Quattro negozi di frutta e verdura controllati: 2 non emettevano la ricevuta fiscale. Controllati 6 venditori ambulanti – di cui 2 alimentari – di questi 4 non sono risultati in regola. E poi su 5 panifici 3 non emettevano lo scontrino. Su 5 negozi di alimentari 3 erano irregolari. Su 16 pub e ristoranti 14 non emettevano regolare scontrino o ricevuta fiscale. Su tre rosticcerie 1 è risultato positivo; su 4 parcheggi 2 positivi; su 6 ristoranti 4 positivi e su tre bazar e venditori di oggettistica 1 era irregolare.

“Questi risultati si spiegano con controlli effettuati in orari notturni e inconsueti – ci ha spiegato il capitano Marco Marricchi, comandante della compagnia delle Fiamme Gialle di Portoferraio – utilizzando personale in borghese che si è camuffato – per esempio – da turista tedesco”. Gli irregolari su questo fronte si attestano intorno al 19 per cento annui.

Per quanto riguarda invece i controlli in mare del Reparto operativo navale, hanno riguardato – in seguito all’emissione della recente circolare di polizia economica finanziaria, con riferimento alla vigilanza in mare e alla parte costiera – la corretta emissione di ricevute fiscali per il noleggio dei gommoni. Dieci i controlli eseguiti: tutto regolare. E poi sono stati effettuati controlli sui mega yachts di lusso che in questo periodo solcano il nostro mare. Su 25 controllati sono emersi tre lavoratori in nero, numerosi verbali sono stati elevati per inosservanza alle norme sulla nautica da diporto, per la non regolare tenuta dei documenti di bordo, e perché trovati senza assicurazione.