Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Lettere: “SOLO ALLARMISMO SUL MARE DI CAMPO”

"NESSUN ELEMENTO DI PERICOLOSITA' E NESSUN DANNO PER LA SALUTE"

Lettere: "SOLO ALLARMISMO SUL MARE DI CAMPO"

Marina di Campo, per la festa di San Gaetano – Santo Patrono, ritorna a sorridere. Dopo alcuni giorni di allarmismo la situazione del mare va completamente verso la normalizzazione.
Sul golfo azzurro il sole risplende e molti yacht, passata la paura, sono ancora ancorati tranquillamente mentre la spiaggia ritorna a vivere la sua consueta giornata sotto gli ombrelloni. Soprattutto sull’arenile vicino al porto, di fronte al Club del Mare, le onde infrangono gioiosamente con acque chiare.

I bagnanti che si godono il mare e la sabbia vivono sereni passando la giornata fra pettegolezzi e letture di libri impegnati, accompagnati da musica con melodie leggere intervallate da ritmi sudamericani. I bambini giocano schizzando acqua e lanciando la palla fra le onde sempre più limpide. Anche più avanti, dopo i bagni del Capriccio fino al Tropical e alla località della Foce la situazione è calma fuori da ogni nervosismo per la criticità delle giornate passate.

L’Arpat ha già confermato che non ci sono mai state sostanze tossiche o dannose per la salute. Ed ora la situazione sociosanitaria e enormemente migliorata soprattutto sospinta da nuove condizioni meteo e dal venticello di maestrale in particolare. Da oggi il mare di Campo è da considerarsi pulito fuori da ogni emergenza sociosanitaria. Soprattutto i turisti si sentono felici di passare vacanze tranquille mentre la vita continua a scorrere serena in paese fra giornate di forte impegno lavorativo e momenti di relax nella prospettiva di giorni più favorevoli. In questi giorni d’estate il tempo meteorologico è assestato su buoni livelli (poco vento, mare calmo, molto caldo) e, nonostante i critici mesi di giugno e luglio, fa presagire momenti migliori per la spiaggia e il turismo elbano.
Si attendono i nuovi esami delle acque marine sicuri di avere risultati positivi per la stagione turistica.

La Capitaneria di Porto assieme all’Arpat, che hanno tenuto l’ambiento marino sotto controllo, forniranno sicuramente al più presto i dati rassicuranti riguardo l’evoluzione della situazione che già non presentava elementi di pericolosità senza quindi alcun danno per la salute.

Raffaele Sandolo