Quantcast
MAZZEI (PD): TERRENI NON E' STATA "DIMESSA" DA NOI - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

MAZZEI (PD): TERRENI NON E’ STATA “DIMESSA” DA NOI

IL COORDINATORE ELBANO: HA LASCIATO DOPO CHE IL CIRCOLO HA CHIESTO DI PORRE FINE ALLE POLEMICHE, MA SI POTEVA ANDARE AVANTI CON IDEE DIVERSE, ORA RECUPERIAMO ENERGIE POSITIVE E DIALOGO SUI PROBLEMI

MAZZEI (PD): TERRENI  NON E' STATA "DIMESSA" DA NOI

Dopo il circolo, anche il coordinamento elbano del Pd vuole firmare una “separazione consensuale” con Cristina Terreni, la consigliera comunale di Marciana Marina che ha lasciato il partito schierandosi con il capogruppo nel conflitto sul “caso-imbonimento”.

“Ieri – fa sapere il coordinatore elbano del Partito Democratico, il marinese Federico Mazzei – ho avuto l’opportunità di un chiarimento sia con il segretario del circolo del Pd di Marciana Marina sia con la stessa Cristina. Già nelle scorse settimane le posizioni di Cristina Terreni e quelle di Lamberto Mazzei sul sequestro erano state contraddistinte da opinioni diverse, apparse anche sulla stampa, con due differenti comunicati uno a firma del gruppo di minoranza e l’altro del segretario comunale del Pd”.

Il Pd vuole ribadire che non la Terreni non è stata cacciata: “Cristina si è dimessa dopo l’ultimo comunicato, quello in cui i circoli del Partito democratico e di Sinistra democratica invitavano la minoranza consiliare e il sindaco Ciumei a chiudere ogni polemica”. Ora il Pd non ha più un rappresentante in Consiglio, e la priorità ora per Mazzei è chiudere le polemiche interne: “Credo che questa controversia doveva finire subito, senza arrivare né all’uscita di Cristiano Adriani dalla Lista Civica né della Terreni dal Pd. Tutto ciò, fra l’altro, è avvenuto su una vicenda dove il centrosinistra marinese non aveva nessuna responsabilità. La minoranza consiliare e il Partito Democratico potevano, perciò, continuare tranquillamente a svolgere il loro compito in un confronto democratico di idee e di opinioni diverse”.

Insomma, per Mazzei non si doveva arrivare alle rotture: “Auspico – dice ora – che tale contrasto finisca al più presto e che la politica marinese sposti tutte le sue energie positive, con la ripresa di un dialogo democratico, verso il confronto sui tanti problemi da portare la soluzione. Ad ogni modo ringrazio Cristina per l’impegno dimostrato in questi mesi nella nascita e nella costruzione del Partito democratico di Marciana Marina e dell’Isola d’Elba, le auguro un buon lavoro come consigliere e spero che le nostre strade possano rincontrarsi anche nello stesso partito”.