Quantcast
"ANCHE AGGREDITI, NON ABBIAMO MAI PERSO LA FIDUCIA" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“ANCHE AGGREDITI, NON ABBIAMO MAI PERSO LA FIDUCIA”

LA DICHIARAZIONE DI TIZIANO NOCENTINI DOPO L'ASSOLUZIONE DI IERI

"ANCHE AGGREDITI, NON ABBIAMO MAI PERSO LA FIDUCIA"

Da Tiziano Nocentini, assolto ieri nel processo che ha chiuso in primo grado il caso cosiddetto “Elbopoli”, riceviamo:

“Non possiamo che esprimere soddisfazione per la sentenza con cui il tribunale di Livorno ci ha mandati assolti da tutte le imputazioni perchè i fatti non sussistono.

I giudici hanno riconosciuto che il nostro operato e quello del nostro gruppo è sempre stato rispettoso della legge.

In questi anni abbiamo sofferto molto: siamo stati privati della libertà personale, i nostri negozi sono stati sequestrati, la nostra immagine è stata pesantemente aggredita da alcuni organi di stampa. Noi consapevoli di essere innocenti, non abbiamo mai perso la fiducia nei nostri legali gli avvocati Fausto Falorni e Lorenzo Zilletti e nella magistratura giudicante.

Come già ci aveva dimostrato la Cassazione, per ben due volte, nella vicenda del dissequestro di Pacaelmo. Esistono giudici che non si lasciano influenzare dai sospetti e dalle chiacchiere di piazza, ma che valutano i fatti e su quelli fondano la loro decisione. Decisione, nel nostro caso, di assoluzione
totale.